Coronavirus, nuovo studio: non si trasmette per via respiratoria ma…

Novità sul coronavirus. La malattia non si trasmette per via respiratoria ed è presente già da anni. Ecco cosa afferma il nuovo studio

coronavirus
nuovo studio (pixabay)

Importanti novità riguardano il coronavirus che da sette mesi è ormai entrato a far parte delle nostre vite. Prima in Cina, poi in Italia ora in tutto il mondo. Sembra non esserci via di scampo da questo virus che ci ha costretto a rimanere chiusi in casa per mesi ed ha tolto la vita a milioni di persone. Adesso però sono arrivate informazioni utili che potrebbero recare diverse conseguenze, si tratta di un nuovo studio condotto da Tom Jefferson, medico al Center for Evidence-Based Medicine (Cebm) presso l’Università di Oxford che ha  pubblicato la ricerca sul quotidiano inglese “The Telegraph”. Il medico sostiene che ci siano prove sempre più consistenti che il virus fosse già presente altrove, ben prima che emergesse a Wuhan, forse già da anni. Ma la cosa più importante è che il virus non si trasmette per via respiratoria ma altri fattori diffondono tale malattia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Covid-19, parla il Ministro Speranza: “Esiste un nuovo rischio lockdown”

Coronavirus, quali sono le cause della malattia