Texas: Mamma muore per overdose in auto, le due figlie uccise dal caldo

Tragedia in Texas: mamma muore per overdose in un parcheggio, le due figlie intrappolate restano uccise dal caldo in auto

Madre uccide figlia
polizia (Foto dal web)

Tragedia incredibile in Texas. Una donna muore improvvisamente per overdose in auto, nel parcheggio. Con le ci sono le due piccole figlie che restano intrappolate e muoiono anche loro, ma per il caldo. Il fatto è accaduto giovedì scorso. Si chiamava Natalie Chambers, 31 anni, la madre morta per overdose. Il male della droga che ancora miete vittime nel mondo e che non trova margini di sconfitta. Le due bambine di 2 e 4 anni. La donna sembra aver avuto un passato con sofferenze depressive. La donna avrebbe dovuto accompagnare le bambine a teatro. La famiglia, non avendo traccia della donna ha avvertito la polizia che giunta nel parcheggio ha potuto soltanto constatare il decesso di madre e figlie.

Leggi anche > Incidente mortale in scooter

Texas, tragedia familiare

Polizia statunitense
Soccorsi e polizia (Getty Images)

La donna sembrava aver superato i problemi e che avesse iniziato una nuova vita. Il lockdown, a quanto pare, non l’ha aiutata. “Natalie aveva avuto delle difficoltà in passato – ha affermato un parente – ma era stata aiutata ed era una mamma fantastica. Di recente, durante la pandemia, aveva avuto una ricaduta. Siamo tutti devastati dal fatto che le ragazze abbiano dovuto assistere a una tale tragedia e soffrire loro stesse”.

Leggi anche > Il Covid non esiste, e fa contagiare la famiglia

(Getty Images)

La pandemia oltre a fare del male per il male in se, ha anche complicato la vita a persone più fragili, come era la stessa Natalie. Fragilità alle quali le istituzioni tutte non hanno saputo dare risposte dinanzi ad un male che ha costretto le persone a rinchiudersi nelle proprie case azzerando la vita sociale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter