Addio a Winston Groom, padre di “Forrest Gump”

La notizia della morte di Winston Groom è stata riporta dalla Cnn citando Karin Wilson, sindaco di Fairhope, la città natale di Groom in Alabama

Si è spento mercoledì 16 settembre a 77 anni lo scrittore americano Winston Groom, autore del libro “Forrest Gump”, romanzo del 1986 che ha ispirato poi il celebre film di Robert Zemickis interpretato da Tom Hanks. Ne ha dato la notizia la Cnn poche ore fa. Groom è stato finalista al premio Pulitzer.

LEGGI ANCHE -> Ridotta pena per lo stupratore, “vittima troppo disinvolta” per i giudici

La famiglia ha comunicato la notizia della scomparsa di Groom tramite Karin Wilson, sindaca di Fairhope, in Alabama, sua città natale: “Con grande tristezza vi annuncio la scomparsa del nostro caro amico Winston Groom. La città di Fairhope ha perso oggi un autore iconico”, ha commentato la Wilson sulla sua pagina Facebook.

Nato nel 1943 a Washington, Groom si è laureato all’Università dell’Alabama nel 1965 e ha poi prestato servizio quattro anni nell’esercito americano, compreso un tour nella guerra del Vietnam. Dopo il suo ritorno negli Stati Uniti, è stato reporter per il quotidiano del pomeriggio Washington Star prima di dedicarsi completamente alla scrittura di romanzi.

L’ultimo libro di Groom, “El Paso”, è stato pubblicato nel 2016

Forrest Gump” tra tutti è stato il suo più grande successo con un milione e mezzo di copie vendute. Il romanzo è stato trasformato nel film del 1994 di Zemeckis con Tom Hanks e ha vinto sei Oscar Academy Awards. Groom raccontava la storia improbabile di un uomo che non spiccava per intelligenza, ma che è stato testimone in prima persona dei più importanti eventi della storia del XX secolo. Nel 1995, Groom ha pubblicato un sequel intitolato “Gump and Co.

LEGGI ANCHE -> Usa, cade dalla giostra di un parco durante un controllo: muore ragazzo 21enne

Doveroso ricordare anche il suo libro “Conversazioni con il nemico“, che segue un marine durante la guerra del Vietnam, risultato finalista per il premio Pulitzer in saggistica generale nel 1984. Winston Groom scrisse però anche di saggistica e guerra civile americana, temi impegnati per un uomo che visse la sua vita sempre cercando di viverla intensamente e entrando nel vivo delle notizie. Il suo ultimo libro, “El Paso”, è stato pubblicato nel 2016.

La governatrice dell’Alabama Kay Ivey in un tweet ha definito Groom uno degli “scrittori più dotati dello stato“. Poi ha continuato “mentre sarà ricordato per aver creato Forrest Gump, Winston Groom era un giornalista di talento e noto autore di storia americana. I nostri cuori e le nostre preghiere si estendono alla sua famiglia“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter