Loredana Bertè. I suoi 70 anni, la violenza subita e Mimì nel cuore

Loredana Bertè. La celebre cantante calabrese si è raccontata a Silvia Toffanin a Verissimo facendo delle rivelazioni shock sul suo passato

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Domani festeggerà un compleanno molto speciale e rock, ma ora ci racconterà un pezzo importante della sua vita: a #Verissimo Loredana Bertè 🎶💙 @loredanaberteofficial

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv) in data:

Compie oggi 70 anni. Un compleanno speciale quello di Loredana Bertè. Non è solita festeggiarlo ma quest’anno è diverso. “I 70 sono i nuovi 50” – ha detto ai microfoni di Silvia Toffanin davanti agli schermi di Verissimo. Per una strana coincidenza il 20 settembre è anche la data del compleanno di Mia Martini, la sorella della Bertè, scomparsa nel 1995, sempre nei suoi pensieri e ricordi più affettuosi.

Loredana Bertè ricorda anche un’altra cara amica legata a questo giorno, Asia Argento, che compie 45 anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sul tappeto rosso da una vita ma mai in punta di piedi. 💙 #loredanabertè #loredana #musica #musicaitaliana #redcarpet

Un post condiviso da Loredana (@loredanaberteofficial) in data:

La vita della cantante di Bagnara Calabra è stata costellata da successi ma anche da cadute ed eventi traumatici che l’hanno segnata fin dalla giovinezza. Ha parlato di una violenza subita che ha taciuto per anni. E’ arrivato per le donne il momento di non vergognarsi più ma di gridare il proprio dolore e levarsi contro i carnefici, così ha fatto la Bertè con un rimpianto, non averlo fatto prima. “Avevo 16 anni. Ero l’unica vergine del mio gruppo e le mie amiche dicevano di decidermi. C’era un uomo che mi riempiva di attenzioni e regali. Dopo un po’ ho acconsentito a uscire con lui. Mi ha chiuso in un appartamento scannatoio, serrando la porta con un lucchetto. Ero terrorizzata, mi ha violentata e riempita di botte.”

Un racconto pieno di dolore che procede così: “Sono arrivata in ospedale in taxi, avevo i vestiti strappati e non mi reggevo in piedi. Ho tenuto tutto per me, non l’ho detto nemmeno a mia madre. Avevo paura. Fu uno sbaglio, perché, care donne, al primo schiaffo bisogna denunciare”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> X Factor 2020, la ragazza che ha fatto piangere Manuel Agnelli – VIDEO

Loredana Bertè. Il ricordo del primo vero amore