Verissimo, Giuliana De Sio: “Pensavo sarei morta qualche mese fa”

“Non riuscivo a respirare. Ho pensato di morire…”. L’attrice Giuliana De Sio è stata ospite nel salotto di Silvia Toffanin e ha raccontato il dramma del covid

Giuliana De Sio (foto dal web)
Giuliana De Sio (foto dal web)

L’attrice salernitana Giuliana De Sio oggi pomeriggio ha aperto il suo cuore a Silvia Toffanin nel programma “Verissimo” in una lunga intervista, durante la quale si è lasciata andare a dichiarazioni molto intime.

Giuliana, infatti, ha avuto il Covid-19 alcuni mesi fa e ha scelto di svelare da Silvia Toffanin i dettagli di quello che è successo. L’attrice è apparsa in studio decisamente in forma, ma ha confessato: “Fisicamente sto bene ma psicologicamente sono un po’ infragilita”. Giuliana De Sio ha detto che il momento più brutto sono stati i giorni in isolamento in ospedale quando l’hanno trovata positiva.

LEGGI ANCHE -> Sabrina Salerno senza freno: intimo nero, i fan e lo zoom alle trasparenze – FOTO

Ero in tournée, avevo la febbre a 29. I dottori mi dicevano che era influenza, poi il mio medico ha chiamato lo Spallanzani. Io ero convinta di non avere nulla di grave. Sono rimasta ricoverata 16 giorni in isolamento assoluto, era il momento peggiore, il boom del Covid. La cura che è stata fatta a me era sperimentale ed era quella che hanno usato per i malati di Aids. Mi sembrava di impazzire e ho pensato che sarei morta”. L’attrice, durante l’intervista a Verissimo, è parsa infatti molto provata.

De Sio, “Mi hanno accusata di essere un’untrice”