Genoa, salgono a 14 i positivi al Covid-19: a rischio il match contro il Torino

Sono saliti a 14 i tesserati positivi al Covid-19 in casa Genoa, che domenica ha sfidato in campionato il Napoli al San Paolo. Adesso rischia di essere rinviata la gara contro il Torino.

Napoli-Genoa
Napoli-Genoa (Getty Images)

Un focolaio da coronavirus è scoppiato in casa Genoa. La società calcistica con un comunicato ufficiale sul proprio sito ha reso noto che il numero dei tesserati positivi al virus è salito a 14, 11 giocatori e 3 membri dello staff. Tra i casi noti vi sono quello del portiere Mattia Perin, il primo a risultare positivo alla vigilia della gara contro il Napoli, ed il centrocampista Lasse Schone, mentre gli altri nomi non sono stati resi noti. Adesso si attende una decisione in merito al prossimo impegno del club ligure che sabato dovrebbe, da calendario sfidare in casa il Torino, gara adesso a rischio rinvio.

Leggi anche —> Coronavirus, De Laurentiis positivo. Gli ultimi aggiornamenti

Genoa, salgono a 14 i casi positivi al Covid-19: a rischio rinvio la gara di sabato contro il Torino

Mattia Perin
Mattia Perin (Getty Images)

Rischia di essere rinviata la sfida Genoa-Torino, valida per la terza giornata di campionato ed in programma sabato 3 ottobre. A mettere a rischio l’incontro è il focolaio da Covid-19 scoppiato in casa Genoa, dove 14 tesserati (11 calciatori e 3 componenti dello staff) sono risultati positivi al virus. Il primo è stato l’estremo difensore Mattia Perin, che alla vigilia della sfida in trasferta contro il Napoli era rimasto a casa dopo aver accusato una lieve febbre. Dopo i primi due giri di tamponi, prima della gara del San Paolo, tutti risultano negativi ad esclusione del centrocampista Lasse Schone. Dopo la gara, persa 6-0, la società decide di effettuare nuovi tamponi, dai quali emergono i nuovi casi di positività che fanno salire il bilancio a 14 casi in totale. La società ha informato di aver attivato tutte le misure previste dal protocollo e per i giocatori, anche per quelli risultati negativi, è stato disposto l’isolamento.

All’esito dei test, dunque, come riporta la redazione di Sky Sport anche i giocatori del Napoli sono stati messi in isolamento fiduciario in attesa dei tamponi che dovranno stabilire se nel corso del match qualcuno possa aver contratto il virus. Una tegola pesante per la squadra di Gattuso in vista del big match di domenica contro la Juventus.

In merito al prossimo match di campionato del Grifone, contro il Torino, non è arrivata ancora una decisione da parte della Lega che potrebbe giungere già nelle prossime ore. Non vi è un regolamento o una soglia specifica in Italia per casi del genere, dunque, si potrebbe ricorrere a quanto disposto dall’Uefa. L’organo europeo ha stabilito che in Europa per disputare un incontro servono almeno 13 giocatori negativi.

Leggi anche —> Ibrahimovic. L’attaccante del Milan risultato positivo al Covid19

Napoli-Genoa
(Getty Images)

Attualmente il presidente Preziosi non ha fatto richiesta per rinviare il match, ma potrebbe essere la Lega a stabilirlo considerato l’evolversi della situazione.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.