Suicidio all’interno di un albergo in centro: l’estremo gesto di un ragazzo

Un ragazzo di 26 anni si sarebbe tolto la vita nel pomeriggio di ieri all’interno di una stanza del Grand Hotel della Posta a Sondrio, dove stava regolarmente soggiornando.

Ambulanza (Getty Images)
Ambulanza (Getty Images)

Dramma a Sondrio, dove un ragazzo di soli 26 anni è stato ritrovato senza vita all’interno di una camera di un hotel a cinque stelle. È accaduto nel primo pomeriggio di ieri presso il Grand Hotel della Posta, dove la vittima stava regolarmente soggiornando. A fare la drammatica scoperta è stato il personale della struttura ricettiva nel corso della pulizia che ha ritrovato il corpo del giovane sospeso ad una corda avvolta ad una trave della stanza. Presso l’albergo sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 26enne. Sul posto anche gli agenti della Polizia della squadra volanti e la scientifica. Dagli accertamenti delle forze dell’ordine pare non ci siano dubbi che si sia trattato di un gesto volontario.

Leggi anche —> Tragico incidente in moto: spezzata la vita di un giovane agente

Sondrio, ragazzo di 26 anni si toglie la vita in un albergo: tragedia nel primo pomeriggio

Polizia
(Getty Images)

Un ragazzo di 26 anni è stato ritrovato privo di vita all’interno della camera di un hotel di Sondrio nel primo pomeriggio di ieri, domenica 4 ottobre. Il giovane, residente in Piemonte, stava soggiornando presso l’albergo cinque stelle Grand Hotel della Posta in piazza Garibaldi. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla redazione di Sondrio Today, il corpo del ragazzo è stato rinvenuto dal personale della struttura durante l’espletamento delle pulizie che lo ha trovato sospeso ad una corda avvolta sul soffitto della mansardata della camera.

Il personale ha, dunque, lanciato l’allarme contattando i soccorsi e le forze dell’ordine. Sul posto è arrivato il personale medico del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 26enne. Intervenuti anche gli agenti della Polizia della squadra Volanti, la scientifica e gli operatori dell’’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico che hanno provveduto ai rilievi.

Leggi anche —> Urbino, cadavere in un parcheggio. L’allarme del personale

Ambulanza
Ambulanza (foto dal web)

Dai primi accertamenti, come riferisce Sondrio Today, pare non ci siano dubbi che si sia trattato di un gesto volontario da parte del ragazzo. Sono ancora in corso le indagini per chiarire l’esatta dinamica dei fatti e appurare le motivazioni del gesto.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter