Covid-19, salgono vertiginosamente i contagi: comune diventa zona rossa

Il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, ha dichiarato zona rossa il comune di Galati Mamertino, in provincia di Messina, dove si è registrato un aumento di casi di contagio da Covid-19.

Polizia positivo al coronavirus
Polizia (Getty Images)

Sale la paura in Sicilia. L’aumento vertiginoso dei casi da Covid-19 registratisi negli ultimi giorni hanno destato non poche preoccupazioni negli abitanti dell’Isola. Un frangente che ha condotto il Presidente della Regione Nello Musumeci ad assumere decisioni risolute, come quella di dichiarare zona rossa un comune del messinese, Galati Mamertino.

Leggi anche —> Nella notte Conte firma il nuovo Dpcm, tutte le nuove misure anti-Covid

Covid-19, Galati Mamertino è zona rossa: la decisione del governatore della Sicilia

Zona rossa Sicilia Palermo Musumeci
Nello Musumeci (Getty Images)

La possibilità che il Governo emanasse un nuovo lockdown generalizzato era stata più volte esclusa. Quanto alle chiusure localizzate, al fine di scongiurare il rischio del dilagare di nuovi focolai, invece, numerosi esponenti della classe politica nonché menti illustri della comunità scientifica si erano espressi favorevolmente.

Oggi giunge notizia dalla Sicilia che il Presidente della Regione Sicilia, al fine di contenere i contagi all’interno del Comune di Galati Mamertino nel Messinese, avrebbe dichiarato quest’ultimo come zona rossa.

Nel piccolo centro, il numero dei casi sarebbe, infatti, salito vertiginosamente. La decisione del Governatore è giunta di comune accordo con l’assessore alla Salute Ruggero Razza. In totale all’interno di Galati i soggetti affetti da Covid sarebbero 88. Stando a quanto riferisce Il Giornale di Sicilia, il paese sino al 24 ottobre sarà assoggettato alla misura di contenimento, salvo poi prolungamento del periodo in virtù del monitoraggio del quadro epidemiologico. Con l’istituzione di zona rossa, a Galati non sarà possibile circolare se non per ragioni di lavoro quando il soggetto non possa essere sottoposto a smart working, o per comprovate ragioni di necessità come anche per motivi di salute.

Inibita ogni attività ludico-ricreativa all’aperto, nonché gli assembramenti. All’interno dei negozi l’accesso sarà contingentato: uno alla volta. Le attività commerciali dovranno chiudere alle 21, ristoranti e pizzerie che potranno effettuare servizi d’asporto invece potranno rimanere aperti solo sino alle 23, riferisce Il Giornale di Sicilia.

Stop alle feste con più di 6 invitati, e funzioni religiose sottoposte a stretti e rigidi protocolli. Quanto alle scuole, invece, sarà il Comune a dettare le linee guida.

Leggi anche —> Covid-19: Johnson & Johnson sospende lo studio sul vaccino | Ci sono dei problemi

Vietata la circolazione, eccezion fatta per ingressi ed uscite dal paese atte a trasportare beni di prima necessità come derrate alimentari e farmaci. L’accesso a Galati sarà consentito ai cittadini che per prestare le dovute cure a bestiame e curare i raccolti, quindi operanti nel settore primario, dovranno valicare i confini.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.