Covid-19: Johnson & Johnson sospende lo studio sul vaccino | Ci sono dei problemi

La sperimentazione sul vaccino contro il Covid-19 si ferma temporaneamente. Uno dei volontari sta male e ha una “malattia inspiegabile”

Vaccino Covid-19
GettyImages

L’azienda farmaceutica Johnson & Johnson blocca temporaneamente lo studio sul vaccino contro il Covid-19. La sperimentazione si blocca per il momento per via di alcuni problemi sorti “in corso d’opera”. Si tratta di una “malattia inspiegabile” che si presentata in uno dei volontari ai quali è stato somministrato il farmaco sperimentale.

A riferirlo la Cnn che riporta il comunicato ufficiale dell’azienda farmaceutica americana. “Sulla base delle nostre linee guida — spiega la multinazionale Usa —, la malattia del partecipante ai test clinici è oggetto di valutazione da parte del Consiglio indipendente per il monitoraggio della sicurezza dei dati (Dsmb) e dal nostro personale interno”.

La società ha specificato però che malattie, incidenti o altri “eventi avversi” rientrano in ogni studio clinico che s rispetti, soprattutto se di larga scala come questo del vaccino anti coronavirus. La Johnson & Johnson non ha però dato dettagli e spiegazioni sul tipo di malattia che sia sopraggiunta nella persona che fa parte del gruppo di volontari che si sono sottoposti ai test.

LEGGI ANCHE –> Nella notte Conte firma il nuovo Dpcm, tutte le nuove misure anti-Covid

Covid-19, anche un’altra sperimentazione del vaccino sospesa

vaccino
Vaccino (Getty Images)

Lo stop al vaccino della Johnson & Johnson non è il solo arrivato in questi mesi caldi dal punto di vista della sperimentazione. Anche un’altra grande azienda, infatti, si era dovuta fermare. Si tratta AstraZeneca che sta lavorando alla cura insieme all’Università di Oxford.

L’8 settembre la sperimentazione del loro vaccino è stata sospesa a causa di una sospetta reazione avversa di un paziente nel Regno Unito. Pare che il paziente abbia manifestato la mielite trasversa, un problema del midollo spinale. Gli studi sul vaccino sono però ben presto ripresi. Solo una settimana di stop.

LEGGI ANCHE –> Allerta alimentare, nuovo richiamo dal mercato: noto formaggio ancora nel mirino

Vaccino Antinfluenzale
Vaccino (foto dal web)

Negli Stati Uniti, invece, si rimane in attesa per capire cosa la Johnson & Johnson deciderà di fare. solo lo scorso 23 settembre aveva avviato la fase 3 arruolando molti volontari per arrivare fino a 60 mila negli Stati Uniti e in altri Paesi.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.