Sbatteva gli alunni contro l’armadio e li minacciava, incubo in una scuola elementare

Picchiati, minacciati e sbattuti contro l’armadio della classe dell’orrore. Il maestro terrorizzava così gli alunni di una scuola elementare. 

Alunni picchiati
Alunni picchiati (foto dal web)

Milano. Una scuola elementare della città era sede di eventi violenti e drammatici. I protagonisti di questa vicenda erano gli alunni che subivano le violenze continue di un loro maestro. L’uomo, 48enne, perpetrava violenza sia fisica che psichica ai minori. Sbattuti contro l’armadio della classe, picchiati e persino minacciati. Indagato per violenza e percosse nei confronti dei piccoli alunni, è stato momentaneamente sospeso – per soli 4 mesi – dall’insegnamento. La misura cautelare è stata emessa dal GIP del Tribunale di Milano. Le indagini presso la scuola dell’orrore sono iniziate lo scorso anno, gli agenti del Commissariato Comasina hanno fatto tutti gli accertamenti del caso. I primi sospetti sono emersi quando i bambini che subivano atti di violenza, avevano fatto dei disegni che destavano preoccupazione; un mobile, un bambino ed il maestro orco presente.

LEGGI ANCHE ->  Somministrava ansiolitici alla collega per paura di perdere il lavoro: donna condannata a 4 anni

Violenze e percosse, la prima ricostruzione dei fatti

Alunni picchiati
Alunni picchiati (foto dal web)

Afferrava gli alunni per il colletto o il cappuccio e li sbatteva contro l’armadio della classe. Presi di mira soprattutto gli alunni affetti da disabilità. Umiliazioni continue, come quella in cui costringeva gli alunni a guardare la lavagna assumendo una posizione scomoda e stancante per il collo. Tutti elementi che sono emersi e confermati dalle 18 audizioni di minore – in aula protetta – con la presenza della psicologa e dei genitori. Le azioni fisiche erano corredate da frasi ingiuriose o comunque atte a urtare la sensibilità precaria dei minori, essendo in un’età particolare che si avvia verso lo sviluppo. 

LEGGI ANCHE ->Diciottenne muore per overdose, le parole del ragazzo: “Le ho iniettato io l’eroina”

Violenza su minori
Violenza su minori (foto dal web)

I bambini erano terrorizzati, vedevano come un incubo le ore di attività motoria del maestro per ora sospeso dall’incarico.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.