Pc, sta per arrivare un glorioso ritorno

Amiga: lo storico computer di Commodore si prepara a un glorioso ritorno. Retro Games Ltd. lancia un nuovo prodotto in arrivo nel 2021

foto dal web

Sta per arrivare un gradito ritorno per i nostalgici degli anni ’90. Sta per tornare sul mercato Commodore con un prodotto che all’epoca era il top tra i ragazzi: Amiga. E’ la Retro Games Ltd che prima ha pensato di rilanciare Commodore 64 e ora vuole rimettere in carreggiata Amiga 500. L’azienda ha fatto sapere le sue intenzioni attraverso i social. Con un post ha informato tutti gli appassionati del lancio di una nuova console. Il tutto avverrà il prossimo anno, nel 2021.  Non è ancora chiaro se l’azienda inglese vuole riproporre un prodotto simile ma formato micro o addirittura una riproduzione dalle stesse dimensioni della storica Amiga. Non sono escluse nemmeno entrambe le soluzioni. Intanto i fan sono già in attesa. I nostalgici lo sono ancora di più.

Leggi anche > iPhone 12, l’evento

Il ritorno di Amiga

Amiga – foto dal web

Commodore propose negli anno ’80 l’Amiga 500 come una macchina informatica per fare cose serie. Allo stesso tempo, però, l’oggetto doveva essere utile anche per giocare. Così nacque un prodotto che ebbe un successo popolare enorme. Amiga divenne ben presto e per anni l’oggetto del desiderio di milioni di bambini al mondo. Per restare al passo con i tempi velocissimi del mercato, l’azienda lanciò un prodotto Cd Rom, l’Amiga CD-32. Ma il lancio avvenne troppo in fretta e le vendite non andarono più. Un successo mancato che portò poi alla bancarotta l’azienda.

Leggi anche > Amazon Prime day 2020, cos’è

Per essere esentati dal lavoro non basta avere 55 anni
Giornale e pc (foto Pixabay)

Dopo 30 anni si pensa ora al rilancio di un oggetto che ha spopolato. L’idea di riportare dal passato un prodotto di grandissimo successo è interessante. Tuttavia, sarà poi la qualità e il mercato a dire la sua. Sarà solo nostalgia o un grande e serio ritorno?

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale, seguici anche sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.