Terrore in centro: sassi e bastoni contro carabinieri e vigili durante i controlli anti covid

Un gruppo di ragazzi, nel pomeriggio di ieri a Livorno, avrebbe insultato e successivamente lanciato sassi e bastoni contro i carabinieri ed i vigili urbani, durante i controlli anti covid.

ragazzi morti Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)

Attimi di puro terrore quelli che si sono vissuti durante il pomeriggio di ieri a Livorno, dove un gruppo di giovani ha aggredito alcuni carabinieri e agenti della Polizia Locale che erano intervenuti presso Piazza Attias per verificare la presenza di assembramenti e l’utilizzo delle mascherine. Il gruppo di giovani, all’arrivo delle forze dell’ordine, hanno circondato quest’ultimi e, dopo averli insultati, avrebbero iniziato a colpire le volanti con pietre e bastoni. Durante l’assalto, un vigile urbano sarebbe rimasto ferito lievemente. A documentare il terribile episodio sono stati alcuni video girati dai presenti, tra cui quello del consigliere comunale della Lega, Alessandro Perini che ha poi condiviso il filmato sui social.

Leggi anche —> Assalto nella villa di un imprenditore, sotto scacco un’intera famiglia

Livorno, terrore in centro: ragazzi aggrediscono carabinieri e vigili durante i controlli anti covid

Polizia Locale
Polizia Locale (foto dal web)

Nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 20 ottobre, un gruppo di circa cinquanta ragazzi ha prima insultato alcuni carabinieri e vigili urbani e successivamente ha lanciato dei sassi e bastoni contro le volanti. L’assalto si è verificato in Piazza Attias, in pieno centro a Livorno, intorno alle 19. Stando a quanto ricostruito, come riferisce Il Corriere della Sera, le forze dell’ordine erano giunte presso la piazza dopo alcune segnalazioni di assembramenti, ma dopo aver identificato alcuni, giovani, sono state accerchiate. Prima gli insulti e le urla che, qualche minuto dopo, si sono trasformate in una sassaiola, nel lancio di bastoni ed in calci e pugni contro le volanti che stavano lasciando la piazza.

Nell’assalto, come riporta Il Corriere, un agente della Polizia Locale sarebbe rimasto leggermente ferito. Sull’accaduto sono scattate immediatamente le indagini per identificare i responsabili e già nella serata di ieri, uno dei presunti aggressori, un ragazzo di 17 anni, sarebbe stato portato in caserma e denunciato. Al vaglio degli inquirenti ora i video dei testimoni e quelli ripresi dalle telecamere di sorveglianza poste in zona che potranno aiutare gli investigatori nell’identificazione dei giovani.

Leggi anche —> Lite per una donna sfocia in una violenta rissa: 35enne ucciso a coltellate

Alcuni testimoni e residenti hanno, difatti, filmato quanto accaduto ed hanno condiviso i video sui social che in pochi minuti hanno fatto il giro del web. Tra questi anche il consigliere comunale della Lega Alessandro Perini che, pubblicando il video in un post, ha espresso la propria solidarietà ai carabinieri e gli agenti della Polizia Municipale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter