Coronavirus: il ministro Speranza convoca il Cts

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha convocato il Cts per trovare nuove soluzioni al problema dei contagi

Speranza
(Getty Images)

I contagi continuano a salire e, con essi, le preoccupazioni del Governo su come arginare l’ondata epidemiologica. La spinta regionale ha sicuramente contribuito a sollevare questa necessità; dalla Lombardia, che è ancora in testa quanto a positività, alla Campania fino in Sardegna: tutte le regioni italiane si stanno muovendo in questa direzione.

Proprio in queste ore, il Comitato tecnico scientifico sta lavorando ad altre possibili misure restrittive. Si vuole scongiurare – e da parte di alcuni se ne nega la necessità – un lockdown come si è avuto nello scorso marzo, ma tutti sono concordi nel ritenere che la morsa restrittiva dev’essere più stringente.

A sostenerlo anche Boccia, il ministro per gli Affari regionali e Autonomie, il quale sostiene che non vi siano le condizioni per un lockdown totale ma, certamente, per manovre ancor più limitative. Nel frattempo, auspica anche un accordo tra Governo e Regioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>   CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 24 OTTOBRE: I DATI DELL’EPIDEMIA

Ministro Boccia: necessaria un’intesa con le Regioni

Boccia riapertura
Boccia (tgcom24)

La convocazione del Cts, da parte del ministro Speranza, ad oggi pomeriggio è tesa al raggiungimento di nuove soluzioni, maggiormente limitative, per contenere l’ondata dei contagi che, ogni giorno, aumenta.

Il ministro Boccia, ospite di Skytg24, ha dichiarato che è necessario un accordo con le Regioni per il raggiungimento di soluzioni condivise. Anche il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, in una diretta Facebook ha annunciato la sua partecipazione alla conferenza delle Regioni.

toti
Giovanni Toti (Getty Images)

Si attendono, ormai prossimi, i risultati di quest’incontro che dovrebbe fruttare misure restrittive, in accordo con il Governo, che puntino ad azioni mirate secondo le necessità; per la Liguria, ad esempio, Toti si pronuncia in merito alla semplificazione per l’assunzione di personale sanitario e per le procedure di tracciamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> SUPERMERCATI APERTI 24 ORE, COSA CAMBIA CON IL NUOVO DPCM

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter