Chiama la bimba come una compagnia telefonica, la ricompensa fino alla maturità

La nascita può diventare una promozione? Oltralpe si può. Twifia, una bimba nata sul suolo svizzero, ha garantito alla sua famiglia una rete wireless gratuita fino alla sua maturità. 

Twifia,
Twifia (Pixabay)

Grazie al sistema di promozione adottato da una crescente società di telecomunicazioni svizzera, denominata Twifi, è stato semplicissimo per i genitori della bimba ricevere un premio di lunga durata. Dunque, Twifia venendo al mondo ha inconsapevolmente ereditato il nome dell’azienda, seppur nella sua variante femminile. L’assurdità della questione è riuscita a far combaciare la gioia immensa che è solita donare una nuova nascita con il coraggio dei genitori nell’affrontare una buffa ed insolita sfida.

Leggi anche —> Riscaldamento globale, effetti maggiori di notte: il recente studio

TWIFIA, LA SCELTA DI UN NOME SI TRASFORMA IN RICOMPENSA

Twifia (Pixabay)
Twifia (Pixabay)

Sembrerebbe che i genitori della nuova nata abbiano istintivamente acconsentito, seppur anonimamente e con leggerezza, a partecipare alla proposta. Ed a fatto compiuto pare che siano rimasti doppiamente sopresi. Poiché, dopo aver scoperto la reale natura della proposta aziendale, entrambi hanno saputo apprezzare con sempre più convinzione quel nome dai connotati sicuramente inusuali, ma al contempo così carichi d’amore e di ironia.

Inoltre, la mamma ed il papà della bambina hanno infine dimostrato come le loro intenzioni fossero del tutto disinteressate al vantaggio economico della faccenda. I due hanno apertamente dichiarato di essere intenzionati a depositare i risparmi ricavati dalla ricompensa in un fondo dedicato alla piccola Twifia, che una volta raggiunta la maggiore età potrà utilizzare liberamente per questioni di maggiore utilità.

 

Leggi anche —> Riscaldamento globale, legame tra scioglimento ghiacciai e tsunami: la scoperta degli esperti

L’ennesimo fatto sorprendente riguarda il titolare della crescente azienda di telecomunicazioni. Egli ha cordialmente riferito ai due audaci genitori il suo totale impegno a non far fallire la sua società, o almeno non prima dello scoccare del diciottesimo anno d’età della piccola e inconfondibile Twifia.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

GC