Poliziotta picchiata durante arresto: gravi lesioni e danni permanenti al volto

Una giovane poliziotta è stata picchiata da un adolescente, durante un arresto in Inghilterra, riportando gravi lesioni e danni permanenti al volto.

Inghilterra poliziotta picchiata
Polizia inglese (Getty Images)

Una poliziotta è finita in ospedale con danni permanenti in seguito ad un’aggressione subita durante un intervento. L’agente era arrivata in rinforzo ad alcuni colleghi che avevano fermato un gruppo di ragazzi ad Ashby-de-la-Zouch, nella contea del Leicestershire, in Inghilterra. Mentre la donna ammanettava uno degli adolescenti, quest’ultimo l’avrebbe aggredita sferrandole alcuni pugni al volto. I soccorsi, intervenuti, sul posto hanno trasportato la poliziotta in ospedale, dove le sono stati riscontrati gravi traumi e danni permanenti.

Inghilterra, poliziotta picchiata durante un arresto: gravi lesioni e danni permanenti al volto

Inghilterra uomo muore gara di schiaffi
Ambulanza inglese (Getty Images)

Lo scorso 12 settembre, una giovane agente di polizia inglese è finita in ospedale dopo essere stata aggredita da un ragazzo di 16 anni nel corso di un arresto, Stando a quanto riporta The Sun, la vittima era arrivata sul posto, ad Ashby-de-la-Zouch, dopo aver ricevuto una chiamata da parte di alcuni colleghi che avevano fermato un gruppo di ragazzi e li stavano perquisendo. Mentre l’agente stava ammanettando un 16enne, quest’ultimo con la mano ancora libera l’ha colpita violentemente con alcuni pugni in al volto.

La giovane, rimasta a terra priva di sensi, è stata soccorsa e trasportata al Queens Hospital Burton, dove le sono stati riscontrati gravi traumi e lesioni al volto per cui si sono resi necessari un intervento chirurgico e diciassette punti di sutura. Inoltre, i medici, le hanno riscontrato danni permanenti per i quali è ancora costretta a lavorare da casa.

È successo tutto così in fretta – spiega l’agente, come riporta The Sunnon sapevo cosa mi avesse colpito. Ho solo sentito un dolore estremo e mi sono resa conto che di non vedere bene. Spero di essere in grado di tornare a lavorare prima o poi a livello operativo“. La donna ha proseguito affermando che non è accettabile essere aggrediti sul posto di lavoro e riportare gravi danni con i quali convivere a vita come accaduto a lei stessa.

Polizia inglese
Polizia inglese (Getty Images)

Per quanto accaduto la polizia ha arrestato un giovane che avrebbe ammesso le proprie responsabilità e l’aggressione e dovrà comparire in Tribunale durante il prossimo mese.