Maschera viso ai mirtilli: come realizzare ricette semplici e veloci!

Ecco come realizzare una maschera viso ai mirtilli. Tutto quello che c’è da sapere sui benefici e le modalità di applicazione.

maschera-viso-mirtilli
Creare una maschera ai mirtilli (Pixabay)

Molto spesso la natura ci offre dei veri e propri elisir di bellezza. E’ il caso dei mirtilli.

I mirtilli sono un alimento e un ingrediente molto amato dagli italiani. Sono molte le persone che ne apprezzano la versatilità in cucina. Inoltre, i mirtilli, grazie alla loro nota acidula, sono utilizzati molto per ricette sia dolci che salate.

Oltre a ciò, i diversi studi hanno dimostrato che i mirtilli sono un vero e proprio prodotto per la cosmesi. In particolare, i mirtilli sono adatti per il viso grazie alla grande quantità di antiossidanti che possiedono. In natura possiamo trovare due specie di mirtillo.

Le proprietà del mirtillo rosso

maschera-viso-mirtilli
I benefici dei mirtilli (Pixabay)

Il mirtillo rosso che ha un’elevata concentrazione di ferro, vitamina C e fibre, vitamine A, l’acido citrico, il fosforo, il manganese e il calcio.

Il mirtillo nero ha una maturazione completa nei mesi di luglio e agosto ed è più ricco di sostanze salutari rispetto al precedente. È ricco di antiossidanti che aiutano a prevenire l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento e della degenerazione cellulare alla base di molte patologie.

Tutte queste proprietà hanno fatto del mirtillo un alimento molto importante per il corpo soprattutto per le maschere del viso. Questi composti a base di mirtillo si stendono solamente sul viso struccato.

Utilizzando i mirtilli, potete preparare una maschera decongestionante. Ci basterà una piccola dose di mirtilli da versare in una ciotola insieme a della ricotta fresca.

Potete utilizzare anche del latte che è un altro ingrediente dalle mille proprietà benefiche per la vostra pelle. E’ dimostrato che sia il latte che la ricotta potenzieranno l’effetto decongestionante e lenitivo della maschera.

Dopo aver aggiunto in una ciotola, i tre elementi non dovremo fare altro che frullare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e compatta.

Dopo aver lavato e asciugato accuratamente il vostro viso, potremo stendere finalmente il nostro composto lasciandolo in posa per dieci, massimo quindici minuti.

Dopo aver lasciato agire la crema, non ci resterà che risciacquare il viso con acqua tiepida in modo da eliminare la maschera e porre fine al trattamento.

Un altro utilizzo dei mirtilli, oltre a quello decongestionante per il viso, è sicuramente quello antirughe.

Maschera viso ai mirtilli: altri consigli

maschera-viso-mirtilli
Creare una maschera fai da te (Pixabay)

A questo scopo, potrete aggiungere ai mirtilli anche dell’uva rossa privata di semi. Si è visto che i frutti rossi in generale sono ricchi di flavonoidi, una sostanza estremamente importante nella lotta ai radicali liberi causa dell’invecchiamento della pelle.

Per avere un composto omogeneo e compatto, a questi due ingredienti potete aggiungere anche del succo di melagrana.

A questo punto, non ci resterà che frullare tutti gli ingredienti. Una volta ottenuto il composto, lasciarlo riposare in frigo per circa trenta minuti. 

Dopodiché potete stendere la maschera sul viso. Lasciarla in posa per un massimo di quindici minuti.

Al termine, potete risciacquate il viso con acqua tiepida. A questo punto, potete giudicare da sole l’effetto davvero incredibile che questa crema ha sulla pelle.