WhatsApp, ritorna la truffa del codice a 6 cifre: come non cadere nella trappola

In questi giorni è riapparsa una tra le truffe più note di sempre su WhatsApp. Molti utenti hanno ricevuto un sms in cui si richiede di inviare un codice di 6 cifre. Se si risponde si incorre in grossi pericoli.

Whatsapp
Whatsapp (Getty Images)

Ritorna una delle truffe più temute di WhatsApp. La famosissima applicazione spesso è  presa di mira per realizzare truffe. Sovente l’obiettivo è quello di sottrarre l’identità degli utenti. Tra i più famosi raggiri, spicca la truffa del codice a 6 cifre, presente già agli esordi dell’applicazione dedicata alla messaggistica istantanea.

In cima alla classifica delle applicazioni più utilizzate dagli utenti, c’è WhatsApp. L’applicazione pertanto è stata più volte presa di mira dagli hacker. L’obiettivo spesso è stato quello di appropriarsi di informazioni riservate degli utenti e di ricavarne le password.

Leggi anche —>  WhatsApp, come nascondere online usando questa app!

Truffa torna a colpire WhatsApp: tantissime le segnalazioni degli utenti

social media
WhatsApp (Getty Images)

Leggi anche —> Nel 2021 molti utenti non potranno più accedere a WhatsApp

In questi giorni è riapparso un grande classico delle truffe di Whatsapp. Si tratta del codice a 6 cifre, un “gioco” realizzato per sottrarre i dati delle persone, che spesso usano la app per annotare importanti informazioni.

Già lo scorso 28 ottobre la Cyber Security 360 aveva segnalato l’arrivo di messaggio sospetti. I truffatori camuffandosi per contatti personali inviavano a molti utenti il seguente messaggio: “Ciao, ti ho inviato un codice per sbaglio, potresti rimandarmelo?”.

Con l’avvento della feste la pericolosa truffa ritorna in auge. Tantissime le segnalazioni da parte degli utenti in merito all’arrivo del sospettoso sms. E se si risponde alla domande inviata al suo interno si incorre in grossi guai.

La combinazione richiesta infatti è relativa al codice di 6 cifre fornito nel momento in cui si crea il proprio profilo WhatsApp.  Rispondere a questa domande e fornire il codice permette agli hacker di entrare nella versione desktop dell’applicazione impadronendosi in tal modo dell’account. Il profilo personale verrà così rubato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Chat whatsapp
Chat whatsapp (Getty Images)

Nonostante la presenza di numerosi informazioni in merito alla pericolosità degli imbrogli, vi sono persone che cadono in queste trappole. Il rischio riguarda soprattutto gli anziani.