Apple rimuove Vybe Together: l’app dedicata all’organizzazione di feste

L’Apple ha rimosso Vybe Together, l’applicazione che promuove l’organizzazione di feste private nonostante le restrizioni da Covid-19.

“Giocare a beer pong, flirtare con sconosciuti, divertirsi con gli amici… ti manca tutto questo?” Vybe è qui per te.”, citava lo slogan della neonata piattaforma online. Vybe Together, l’app americana, era nata per incoraggiare gli utenti a organizzare feste e party segreti durante le rigide restrizioni a causa della pandemia virale. Tuttavia, il nuovo social network ha avuto vita breve: è stato immediatamente rimosso dall’App Store e il suo account TikTok è stato definitivamente disattivato. L’account Instagram dell’applicazione, ancora attivo, indica precisamente lo scopo principale della rete di incontri: “feste alcoliche locali, giochi di beer pong e party negli appartamenti più vicini a te”.

LEGGI ANCHE >>> Ya es ley. L’Argentina legalizza l’aborto: è giornata storica internazionale

Vybe Together, ufficialmente rimossa dall’App Store, ha risposto: “Torneremo di nuovo”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Bambino attaccato da un lupo: la sua cagnolina si sacrifica per salvarlo

Vybe Together si è sponsorizzata su TikTok e sul suo sito quale luogo virtuale adibito all’organizzazione di feste perlopiù illegali, a causa della violazione delle leggi sulla distanza sociale, rese necessarie dall’emergenza coronavirus. Tuttavia, la piattaforma, dal motto eversivo “Ribellati. Dai inizio alla tua festa.”, ha avuto scarso successo ed è passata relativamente inosservata. Taylor Lorenz, giornalista del New York Times, ha rivelato il suo funzionamento attraverso un thread Twitter, pubblicato il 29 dicembre. Il professionista si rivolge ai (co-)fondatori, definendoli “persone orribili”. Infine, condanna l’uso di TikTok come canale per diffondere e incentivare le feste clandestine anche tra minori. Nonostante il loro video marketing su Tik Tok dichiarasse di “promuovere raduni ogni fine settimana”; non è chiaro se l’app, con le sue poche centinaia di follower su Instagram, abbia effettivamente istigato raduni illegali o poco sicuri.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Vybe Together, an app that allowed people to arrange and attend parties that might violate Covid-19 safety protocols, has been taken down from Apple’s App Store, and its TikTok account has been shut down

Pubblicato da CNN su Mercoledì 30 dicembre 2020

Sul loro profilo Instagram, i creatori di Vybe Together scrivono: “App Store ci ha eliminati! Torneremo presto: continuate a seguirci e restate sintonizzati.”

Fonte: CNN News