The North Face e Gucci: una collaborazione che da vita alla collezione del momento

Sean Vegezzi ha realizzato un documentario che mostra la collezione del momento. E’ nata dalla collaborazione della maison fiorentina Gucci e il colosso californiano The North Face.

Non si parla di una semplice collezione per questa stagione, ma di un’unione tra due colossi che inaugura il nuovo anno, aggiudicandosi lo status di collezione del momento.
The North Face è, infatti, il brand per eccellenza dell’abbigliamento outdoor e sportswear e una collaborazione così ambiziosa con uno storico guru del fashion non poteva non riscuotere successo.

Le caratteristiche della collezione nata dalla collaborazione tra The North Face e Gucci

La collezione da una parte si ispira agli anni ’70, dall’altra è una sintesi tra i temi e i valori della sostenibilità, dell’amore per l’avventura e la natura.
Tema particolarmente caro al direttore creativo di Gucci Alessandro Michele, l’amore per la natura si riflette nell’utilizzo dell’Econyl come principale materiale della collezione. Si tratta di un tessuto di nylon riciclato che era già diventato il componente chiave di valigie e borse firmate Gucci.
La maison aveva infatti già realizzato la collezione Off The Grid, 100% ecosostenibile, come d’altronde richiede l’evoluzione della moda.
Anche il packaging non si allontana da questi valori. E’ tutto prodotto utilizzando carta e cartone riciclabili al 100%. Le scatole sono dotate di maniglie, in modo da evitare l’uso di borse shopping. Per confezionare gli articoli più voluminosi si usano borse shopping e custodie in cotone, evitando l’uso di scatole.

La nuova linea, frutto di tanta sperimentazione, comprende abiti, accessori, calzature, abbigliamento e attrezzatura specifici per il camping, dalle tende ai sacchi a pelo.

Da una parte, il brand americano ha visibilmente concretizzato il concetto di esplorazione fornendo in tutto il mondo l’abbigliamento e gli strumenti giusti per apprezzare il mondo naturale. Dall’altra, il brand italiano si è sempre impegnato a superare i limiti dell’espressione individuale regalandoci una moda che abbatte i vincoli e osa senza paura.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter. 

Il documentario della collezione The North Face – Gucci

Il matrimonio di abbigliamento tecnico e alta moda che idealizza quel che sembra essere il vero grande lusso al giorno d’oggi: la possibilità di vivere a stretto contatto con la natura.

L’artista visuale Sean Vegezzi ha voluto trasmettere la sua passione per l’aria aperta omaggiando il fondatore di The North Face, Douglas Tompkins, e sua moglie Susie. I due fondatori fecero crescere il brand negli anni ’60 e ’70 partendo da un semplice negozio di alpinismo a San Francisco per farlo diventare un grandissimo fornitore di fama mondiale.

Nel suo documentario, Sean Vegezzi ha cercato di darci proprio l’idea di territorio diverso, di viaggio a contatto con la natura. Ha utilizzato immagini delle Dolomiti e della Sierra Nevada in California. Ci ha parlato dell’ideazione dei prodotti, del loro processo di produzione e dei personaggi che hanno contribuito a far crescere e diffondere il marchio.

Leggi anche -> Firenze, è morto Gucci. La nota famiglia piange

Si tratta, quindi, di una linea nata dal lavoro congiunto di due storici brand. Essi apparentemente sembrano opposti ma in realtà condividono valori ed ideali simili. Ecosostenibilità, nostalgia, esplorazione sembrano essere le parole chiave di questa attesissima collaborazione.