Crema smagliature fai da te: gli ingredienti utili per crearne una!

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come creare una crema smagliature fai da te: Tutti gli ingredienti utili per crearne una.

crema smagliature fai da te
Risolvere il problema delle smagliature (Pixabay)

Uno degli inestetismi che tormenta in particolar modo le donne sono sicuramente le smagliature. Eliminarle in modo definitivo è veramente molto difficile, ma non impossibile.

Le smagliature si formano in varie parti del corpo, in particolar modo fianchi, addome, cosce, seno e braccia. Non sono altro che delle lesioni dovute alla perdita dell’elasticità della pelle. Dopo avervi mostrato come creare una crema idratante fai da te, ecco come creare un antismagliature.

Rimedi contro le smagliature: creare una crema efficace

crema smagliature fai da te
Crema fai da te (Pixabay)

Inizialmente si presentano di colore rosato, o rosso, per poi diventare bianche quando la lesione appare definitiva. Le cause sono diverse e vanno dalla genetica, a disfunzioni ormonali oppure anche a perdita di peso avuto in maniera repentina a causa di dieta o gravidanza, ad esempio.

Nonostante sia molto difficile trattarle, esistono alcuni rimedi naturali che possono sicuramente migliorare questo inestetismo molto fastidioso. Possiamo facilmente creare delle creme utilizzando degli elementi molto semplici da trovare e del tutto naturali.

Potete servirvi dell’albume dell’uovo, insieme al succo di limone, per riparare la pelle e, quindi, ridurre in modo drastico anche le smagliature sul corpo.

Questo può essere fatto perché questo trattamento è ricco di vitamine e aminoacidi essenziali che donano alla crema un grande effetto rassodante. Prepararlo è molto semplice, non dovremo far altro che procurarci 1 albume e il succo di 1 limone.

Poi andremo a sbattere l’albume e, poi,mescolare anche il succo di limone. Una volta ottenuto un composto omogeneo, senza grumi, andrete a stenderlo sulle zone dove sono presenti le smagliature lasciandolo agire per almeno 30 minuti. Una volta asciutta la zona, andrete anche a risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Potete anche pensare di idratare la zona con una comune crema idratante. I risultati non tarderanno ad arrivare se sarete costanti nell’applicazione per almeno 3 volte a settimana.