Liliana Segre insultata sui social. Uno degli hater si scusa su Facebook

“Ho agito d’istinto senza ragionare, ho sbagliato”. E’ questo il messaggio di un giovane che ha insultato Liliana Segre sui social.

Dopo la vaccinazione contro il Covid per Liliana Segre, piovono gli insulti sui social. Un esempio per tutti, quello della senatrice che è stata tra le prime vaccinate over80 al Fatebenefratelli di Milano. Sui social però, come al solito, oltre i vari attestati di vicinanza, sono arrivati tantissimi insulti che esprimevano rabbia e odio verso la senatrice. Inoltre la domanda più ricorrente sotto il post pubblicato dalla Regione Lombardia è: “Quali sono i criteri di graduatoria usati per le vaccinazioni over 80?” Oltre all’odio e ad alcune domande indirizzare proprio verso la Regione Lombardia c’è anche chi elogia e chiede rispetto: “Seriamente vi state lamentando del fatto che la senatrice Segre, a 90 anni suonati, dopo aver vissuto quello che ha vissuto, sia stata la prima a ricevere il vaccino? Non ne aveva forse il sacrosanto diritto?” Pareri contrastanti quindi sui social.

LEGGI ANCHE — Monitoraggio Ministero della Salute, oggi la decisione: a rischio diverse regioni

“Ho sbagliato e mi vergogno di quello che ho scritto”. Le scuse di uno degli hater su Facebook

Liliana Segre
Liliana Segre (Foto Facebook Regione Lombardia)

LEGGI ANCHE — Varianti Covid, Ospedale Sacco di Milano smentisce il suo virologo Massimo Galli

“Ho sbagliato e mi vergogno di quello che ho scritto”. E’ questo il post da parte di uno degli hater che aveva insultato la senatrice Liliana Segre su Facebook. Il ragazzo ammette di aver sbagliato nell’offendere la donna dopo aver fatto il vaccino contro il Covid. “Nella vita si commettono errori alcune volte anche infantili, presi magari da una rabbia del momento. Ieri ho sbagliato a scrivere quel commento”.

Intanto dopo gli insulti alla senatrice Liliana Segre, la Polizia postale sta indagando per indentificare gli autori dei messaggi di odio indirizzati alla donna. Dopo aver identificato le persone coinvolte, saranno iscritte con l’ipotesi di reato di minacce aggravate dall’odio e dalla discriminazione razziale.

Chi insulta Liliana Segre merita l’ergastolo.

La nostra società è sempre più incarognita.

Solidarietà a una grande Donna.

Pubblicato da Andrea Scanzi su Venerdì 19 febbraio 2021

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Non è la prima volta però che Liliana Segre, viene insultata dagli haters. La donna, sopravvissuta al lager nazista di Auschwitz, è sotto scorta dopo le minacce ricevute via web nel novembre 2019.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO GUARDA IL TG DI YESLIFE.