Tragedia durante un’immersione: giovane padre muore sotto gli occhi della fidanzata

Un giovane sub, padre di una figlia di pochi mesi, è morto nel pomeriggio di ieri durante un’immersione a Barcola, quartiere di Trieste.

Trieste giovane sub muore immersione
Ambulanza (Lionello Rovati – Adobe Stock)

Tragedia nel pomeriggio di ieri a Barcola, quartiere di Trieste. Un sub di 31 anni ha perso la vita durante un’immersione, probabilmente colpito da un malore. Ad assistere al dramma, la fidanzata del 31enne e un ragazzo che, accorgendosi di quanto stesse accadendo, si sono tuffati in acqua per salvarlo. Portato a riva hanno provato a rianimarlo, tentativi poi proseguiti dai soccorsi giunti sul posto. Purtroppo per il giovane sub non c’è stato nulla da fare.

Trieste, annega durante un’immersione: giovane padre muore sotto gli occhi della fidanzata

Monza giardiniere folgorato
Ambulanza (Vpardi- AdobeStock)

Un giovane sub è morto nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 2 marzo, nella Pineta di Barcola, poco fuori dal centro di Trieste. La vittima è Simone Gasparo, 31enne operatore sanitario ed appassionato di immersioni. Stando a quanto ricostruito, come riporta la stampa locale e la redazione di Fanpage, il giovane dopo essersi immerso con l’attrezzatura adatta, avrebbe emesso un gemito e sarebbe scomparso sott’acqua. La fidanzata che era con lui ed un passante si sono tuffati per cercare di salvarlo e sono riusciti a riportarlo a riva.

Lanciato l’allarme, sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno provato a rianimare il giovane, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. I medici si sono dovuti arrendere constatandone il decesso.

Intervenuti anche i carabinieri di Aurisina, gli uomini della Capitaneria di porto, il medico legale e il magistrato di turno che hanno avviato gli accertamenti per comprendere quanto accaduto. L’autorità giudiziaria, scrive Fanpage, ha disposto l’esame autoptico sulla salma per risalire alle cause del decesso. Non si esclude che il sub possa essere stato colto da un malore.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Carabinieri
Carabinieri I(Andriy Blokhin – Adobe Stock)

La tragedia ha sconvolto l’intera comunità locale unitasi al dolore della famiglia della vittima che lascia la compagna ed una figlia di pochi mesi. Numerosi sono stati i messaggi di cordoglio apparsi nelle ultime ore sui social network.