Carlo Conti e la verità terribile sul Covid: “Vi spiego cosa mi ha salvato”

A distanza di mesi, il conduttore Carlo Conti torna a parlare della terribile esperienza del Covid: “Vi spiego cosa mi ha salvato”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Dopo svariati mesi, Carlo Conti è tornato a parlare della terribile esperienza del Covid, che lo ha contagiato proprio durante lo scorso autunno. Il presentatore, che all’epoca era in onda con la nuova edizione di “Tale e Quale Show”, aveva inizialmente sviluppato il virus in forma asintomatica, tanto da riuscire a condurre una puntata in collegamento streaming.

Se al principio la malattia non era sembrata grave, con il tempo le sue condizioni di salute sono peggiorate e hanno richiesto il ricovero urgente presso l’ospedale Carreggi di Firenze. Conti, in un’intervista a la Repubblica, ha raccontato le difficoltà incontrate durante il percorso di guarigione: “Non è stato semplice, il virus stava per attaccare i miei polmoni“.

LEGGI ANCHE —> Carlo Conti. A Top Dieci l’outfit di Giorgia conquista tutti. Vediamo

Carlo Conti e la terribile esperienza del Covid: “Cosa mi ha salvato”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

LEGGI ANCHE —> Luciana Littizzetto, i retroscena di una scelta importante: “La rifarei tutta la vita”

A la Repubblica, Carlo Conti ha confessato i retroscena della sua battaglia contro il Covid, che lo ha contagiato durante lo scorso autunno. All’epoca, il presentatore dovette lasciare temporaneamente il programma “Tale e Quale Show” per essere curato nella struttura ospedaliera di Carreggi. Momenti che Conti fa ancora fatica a rivivere: “E’ una disavventura che ti cambia profondamente, ricordo la paura di poter contagiare mia moglie e mio figlio Matteo“, ha detto il conduttore.

Il mattatore ha poi spiegato di aver tenuto sotto controllo la situazione grazie ad un prezioso strumento: il saturimetro. Senza quest’ultimo, non si sarebbe mai accorto dell’abbassamento del livello di ossigenazione sanguigna. “Devo ammettere che è stato il saturimetro a salvarmi“, ha ribadito Carlo, consigliando al pubblico di acquistarne uno e di conservarlo a casa, per i momenti di necessità.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Fortunatamente, il peggio è ormai passato e il presentatore si è ristabilito nel giro di poche settimane. Attualmente, il conduttore è in onda con “Top Dieci”, programma trasmesso su Rai 1, alle ore 21.30, a partire dallo scorso venerdì.