Massimo Giletti, due volte alla settimana in Tv: gli appuntamenti

Giletti raddoppia con Non è l’Arena, il conduttore ottiene il bis per il suo programma che sta riscontrando molto successo

Massimo Giletti
Massimo Giletti a Non è L’Arena (screen La7)

Massimo Giletti raddoppia con Non è l’Arena, oltre la domenica andrà in onda anche il giovedì. Per l’occasione Giletti ha deciso di aggiungere un reportage sulla mafia che s’intitola Abbattiamoli, trasmesso giovedì 10 giugno per la prima volta. In questo nuovo servizio Giletti racconterà quali sono state le trattative tra lo Stato e le mele marce delle istituzioni. Cercando anche di risalire a chi uccise i due magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ci saranno molte testimonianze raccolte da ascoltare e analizzare ancora una volta in cerca della verità.

LEGGI ANCHE>>>Laura Chiatti, matrimonio in crisi? Il particolare che lascia senza parole

Massimo Giletti prende il posto di Corrado Formigli

Massimo Giletti
Massimo Giletti (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Andrea Zenga e Rosalinda Cannavò, l’atteso incontro è avvenuto – FOTO

Giletti si aggiudica la fascia orario del giovedì sera alle 21.15 con le sue inchieste sulla mafia. Il posto prima era occupato da Corrado Formigli che conduceva Piazzapulita. Giletti ama il suo lavoro di giornalista e per lui è importante informare le persone più qualunque altra cosa. Questo però negli anni gli è costato molto, vive infatti sotto scorta e deve stare attento ad ogni suo passo. La sua vita è cambiata molto e afferma che anche i suoi colleghi si sono allontanati da lui lasciandolo solo. Il conduttore ha dichiarato che se fossero stati tanti insieme a lui a ribellarsi ai boss della mafia, oggi non sarebbe entrato nel mirino di Cosa nostra.

Questo suo grande lavoro gli è costato anche il programma su Rai 1, ora infatti è su La7 dove si trova molto bene ed è libero di esprimersi. Le scelte di Giletti riguardo a cosa portare in televisione vengono dal suo cuore e non dalla volontà di fare qualcosa che piace per forza per fare i numeri. Lui persegue la giustizia e la sua morale non ciò che gli conviene come molti altri e questo indubbiamente è da ammirare. Si sa che i più grandi seguaci della giustizia e della verità poi ad un certo punto vengono lasciati soli perché non tutti sono disposti a rischiare per fare informazione. Adesso Giletti ha deciso di continuare con il suo scopo e andrà in onda il giovedì con questi nuovi reportage sulla mafia.

Giletti
Massimo Giletti e Matteo Bassetti (screen video)

Anche il titolo è provocatorio “Abbattiamoli”, ma lui non ha paura. Fare questo gli ricorda di quando era un cronista che andava in giro per la strada e oggi invece è in televisione. Lui stesso è stato sul campo in Sicilia per cercare risposte e questo istinto lo avrà sempre, di perseguire la verità e la conoscenza dei fatti.