Covid-19, monitoraggio settimanale Iss: risalgono Rt e incidenza dei casi

In Italia, secondo la bozza dell’ultimo monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute sull’epidemia da Covid-19, sono risaliti l’Rt e l’incidenza dei casi.

Coronavirus
(Getty Images)

Il consueto monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute non porta buone notizie. Secondo i dati raccolti, nel periodo che va dal 12 al 18 luglio, l’Rt a livello nazionale è salito a 1,26 rispetto allo 0,91 della settimana precedente. Erano ormai quasi quattro mesi che l’indice non superava la soglia dell’1. Dal monitoraggio emerge anche la risalita dell’incidenza dei casi che, però, al momento rimarrebbero sotto controllo.

Covid-19, monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute: risalgono Rt e incidenza dei casi

Ormai da settimane, i casi di contagio da Covid-19 continuano a salire destando preoccupazione. Stando all’ultimo bollettino, diffuso dal Ministero della Salute nella giornata di ieri, l’incremento delle persone positive al virus era di 5.057, per la prima volta sopra i 5mila da circa due mesi.

Strade Italia
(Getty Images)

Anche dalla bozza del nuovo monitoraggio settimanale, effettuato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute e relativo al periodo compreso tra il 12 ed il 18 luglio, non arrivano dati confortanti. Secondo la bozza del report, riporta la redazione di Leggo, l’Rt nel nostro Paese è schizzato oltre la soglia dell’1, come non accadeva da fine marzo, raggiungendo l’1,26. Il dato, che la scorsa settimana si attestava a 0,91, evidenzia come in Italia una persona positiva al Covid-19 ne contagia più di un’altra.

Leggi anche —> Coronavirus, il bollettino del 22 luglio: 5.057 nuovi casi e 15 decessi

Inoltre dal monitoraggio emerge la risalita dell’incidenza dei casi passata da 19 a 41 casi ogni 100mila abitanti e la prevalenza della variante Delta. Al momento, riporta Leggo, sono 19 le Regioni e Province autonome che sarebbero a rischio moderato, mentre 2 sarebbero a basso rischio. In nessuna si registra il superamento della soglia critica dei ricoveri in terapia intensiva, dove secondo l’ultimo bollettino si trovano ricoverate 158 persone, e dei ricoveri ordinari.

Leggi anche —> Green Pass, la procedura per i guariti dal Covid-19: le linee del Ministero

Coronavirus
(Getty Images)

Nonostante i casi rimangano sotto controllo, si evince come nelle ultime settimane il quadro generale legato all’epidemia da coronavirus in Italia sia peggiorato.