Doposole naturale fai da te: gli ingredienti per crearne uno in casa!

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come creare un doposole fai da te in pochi semplici passaggi. Consigli e dritte su quali ingredienti usare.

creare doposole fai da te
Doposole fai da te (Pixabay)

Con l’arrivo dell’estate siamo tentati sempre di più dalle giornate a mare per avere un pò di refrigerio e soprattutto per abbronzare la pelle.

Tuttavia l’esposizione al sole, se non si applicano delle semplici regole, può causare non pochi danni al nostro organismo. I raggi ultravioletti del sole possono provocare ustioni ed è buona norma proteggersi sempre con l’applicazione di una buona crema solare.

LEGGI ANCHE—>Macchie solari: come rimuovere questi inestetismi in un batter d’occhio!

Tuttavia molti credono che la pelle debba essere protetta solo durante la giornata di mare oppure durante l’esposizione al sole. Questa idea è del tutto sbagliata. Infatti è molto importante usare una crema anche dopo l’esposizione ai raggi ultravioletti. Una buona crema doposole, infatti, ha il compito di prolungare l’effetto della vostra abbronzatura, ma anche di attenuare problematiche come rossori e bruciori.

Creare una crema doposole fai da te

creare un ottimo doposole
Ingredienti per creare un buon doposole (Pixabay)

Creare una crema doposole del tutto naturale è molto semplice e anche molto economico.

Infatti non dovrete far altro che procurarvi circa 20 ml di olio di oliva, 20 ml di aloe vera, 1 cucchiaino di olio di cocco, 1 cucchiaino di burro di karitè, oltre a qualche goccia del vostro olio essenziale preferito.

A questo punto la preparazione è molto semplice. Prendendo un recipiente, dovrete andare a versare tutti gli ingredienti e iniziare a mescolare in modo da creare composto cremoso che non presenti grumi.

Bisogna fare attenzione soprattutto all’olio di cocco perché, avendo una consistenza solida, sarà più difficile da mescolare. Ovviamente potrete anche rivedere leggermente le dosi se la consistenza cremosa davvero non riuscite a ricavarla.

L’importante comunque è mantenere un rapporto 1:1 tra l’olio di oliva e l’aloe vera in modo da donare quella piacevole freschezza durante l’applicazione. Al termine di questo passaggio, potrete aggiungere anche 5 gocce del vostro olio essenziale preferito in modo da donare un’intensa profumazione a tutto il composto.

Una volta ottenuto il vostro composto cremoso, dovrete trasferirlo in un recipiente a chiusura ermetica e riponetelo in un luogo fresco.

creare doposole fai da te
Proteggere e nutrire la pelle (Pixabay)

Ovviamente dopo circa 24 ore di riposo potrete tranquillamente usare il vostro doposole fai da te appena creato in modo da avere una pelle nutrita ed idratata e, quindi, molto più elastica anche dopo una giornata interamente passata al sole.