L’Inter vince in rimonta sul Verona 1-3: Correa inarrestabile

Le pagelle e il tabellino dell’anticipo della seconda giornata di Serie A tra Verona-Inter, appena terminato.

Verona Inter Serie A
Verona Inter (getty images)

La seconda giornata di campionato inizia con l’anticipo tra Verona e Inter, le due compagini scendono in campo e la squadra di casa non si lascia intimorire dalla superiorità neroazzurra mettendo in difficoltà gli avversari. In extremis però la squadra di Inzaghi riesce a portare a casa i tre punti grazie a uno strepitoso Correa.

Al 15′ sono proprio i gialloblu a passare in vantaggio: Handanovic sbaglia l’appoggio a Brozovic che si fa rubare palla da Ilic il quale solo davanti al portiere sloveno lo batte con un colpo sotto.

Al 46′ pareggia i conti l’Inter: lunga rimessa di Perisic, Hongla tocca di testa e serve Lautaro il quale di testa buca Montipò.

Al 55′ grande occasione della squadra di Inzaghi con Lautaro a un passo dalla doppietta: su un’altra rimessa di Perisic, arriva la sponda di Dzeko e l’argentino da due passi, al volo, spedisce fuori.

Ma a chiudere la partita e portare l’Inter alla vittoria, ribaltando il risultato, è stato il nuovo acquisto Correa che appena entrato in campo: all’83’ Vidal fa correre Darmian che tiene in campo la palla, mette un bellissimo cross sul quale l’ex laziale stacca e batte di testa Montipò.

Al 95′ è ancora Correa che chiude definitivamente i conti: conclusione dalla distanza del neoacquisto che fa partire un destro angolatissimo che va a terminare alle spalle di Montipò. E’ doppietta per l’attaccante arrivato pochi giorni fa dalla Lazio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —–>  Atalanta all’ultimo respiro: vince in extremis contro il Torino grazie a Piccoli

Verona-Inter: le pagelle e il tabellino

Verona Inter Serie A
Verona Inter (getty images)

Hellas Verona – Inter: 1-3

RETI: 15′ Ilic, 46′ Lautaro

HELLAS VERONA (3-4-2-1) – Montipò 6, Magnani 6.5 (75′ Dawidowicz 5.5), Gunter 5.5, Ceccherini 6 (52′ Casale 6); Faraoni 6 (74′ Sutalo 6), Hongla 5.5 (74′ Tameze 6), Ilic 7, Lazovic 6; Barak 6, Zaccagni 6.5; Cancellieri 5.5 (60′ Lasagna 5.5). A disposizione: Pandur, Berardi, Kalinic, Bessa, Frabotta, Ragusa, Simeone. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

INTER (3-5-2) – Handanovic 5; Skriniar 6, de Vrij 6, Bastoni 6.5; Darmian 6.5, Barella 6, Brozovic 5.5 (66′ Vidal 6.5), Calhanoglu 5.5 (87′ Vecino sv), Perisic 6.5 (66′ Dimarco 6); Dzeko 6 (87′ Sensi sv), Lautaro 7 (73′ Correa 8). A disposizione: Cordaz, Radu, Dumfries, Kolarov, Ranocchia, D’Ambrosio, Satriano. Allenatore: Simone Inzaghi.

ARBITRO: Manganiello

AMMONITI: Magnani, Lautaro, Brozovic, Tameze

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ——> Inter-Genoa 4-0, le pagelle e il risultato della partita: esordio perfetto per Inzaghi

Verona Inter Serie A
Verona Inter (getty images)

Nella prossima gara del week end del 12 settembre, che ci sarà dopo la sosta, ancora una trasferta per l’Inter che giocherà a Genova in casa della Sampdoria mentre il Verona sarà ospite del Bologna.