Fantacalcio, cambi in panchina per Cagliari e Verona: come giocheranno adesso

Cagliari e Verona hanno esonerato i rispettivi allenatori dopo una partenza sotto le aspettative: cambi che potrebbero influire al Fantacalcio.

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri (Getty Images)

Dopo sole tre giornate di campionato, sono saltate le prime due panchine in Serie A. Verona e Cagliari hanno, difatti, deciso di sollevare dagli incarichi rispettivamente Eusebio Di Francesco e Leonardo Semplici. I veneti, reduci da tre sconfitte in altrettante gare, hanno affidato la rosa ad Igor Tudor, mentre i sardi, a quota 1 in classifica, hanno optato per Walter Mazzarri. Il cambio in panchina si traduce in nuove strategie sul campo e novità per le squadre in questione anche per gli appassionati del Fantacalcio.

Fantacalcio, Cagliari e Verona cambiano allenatore: come giocheranno adesso

In seguito alle sconfitte rimediate nell’ultima giornata di campionato, Verona e Cagliari hanno deciso di esonerare Eusebio Di Francesco e Leonardo Semplici. Una scelta che potrebbe influire anche sui fantallenatori che hanno puntato sui giocatori delle due società.

Igor Tudor
Igor Tudor (Getty Images)

Il club scaligero ha iniziato la stagione con tre KO consecutivi rimanendo all’ultimo posto in classifica, situazione che ha spinto la dirigenza a sollevare dall’incarico Di Francesco e al contempo affidarsi ad Igor Tudor che l’anno scorso è stato il vice Pirlo alla Juventus. Il nuovo tecnico potrebbe decidere di mantenere il modulo utilizzato da Di Francesco nelle prime gare oppure passare dal 3-4-2-1 al 3-5-2. La difesa rimarrebbe invariata con Gunter, Ceccherini e Magnani davanti al portiere Montipò. Leggermente diversa la linea di centrocampo con Ilic che arretra sulla mediana affiancando Barak e Veloso, mentre sulle fasce dovrebbero agire ancora Lazovic e Faraoni. Con il cambio al 3-5-2 avanzerà Caprari che dalla trequarti potrebbe far coppia in attacco con uno tra Lasagna e Simeone.

Leggi anche —> Serie A, il Verona esonera Di Francesco: scelto il sostituto per la panchina

L’esonero di Semplici a Cagliari che ha lasciato il posto a Walter Mazzari non dovrebbe comportare modifiche alla formazione sarda. Invariato, dunque, il 3-5-2 con Godin, Carboni e Caceres, in ballottaggio con Walukiewicz, sulla linea arretrata davanti a Cragno. Nessuna modifica anche a centrocampo: Dalbert e Nandez sulle corsie laterali a supporto dei tre centrali Marin, Strootman e Deiola. In attacco, ad affiancare il capitano Joao Pedro, sarà ancora ballottaggio tra il nuovo acquisto Keita e Pavoletti, entrambi a caccia di una maglia da titolare.

Leggi anche —> Walter Mazzarri: chi é? Moglie, figli, retroscena: tutto sul nuovo allenatore del Cagliari

Verona-Cagliari
Joao Pedro (Getty Images)

Ovviamente queste sono solo previsioni sulle due possibili formazioni che, soprattutto in caso di mancanza di risultati, potrebbero variare a stagione in corso.