La dieta del riso, facile, veloce e indolore. Disintossica il tuo organismo con facili mosse alimentari

La dieta del riso ti sorprenderà, grazie all’alta digeribilità di questo cereale sarai in grado di depurare l’organismo senza troppe rinunce. 

acqua di riso sui capelli
Proprietà dell’acqua di riso (Pixabay)

Il riso è un cereale che cresce sotto forma di pianta erbacea. Si ipotizza che sia stato scoperto 4000 anni prima della nascita di Cristo in Cina (Asia), vicino alla catena montuosa dell’Himalaya. Poco a poco si è diffuso ovunque diventato la principale fonte di sostentamento per milioni di persone.

Il riso viene coltivato in tutto il mondo e soddisfa il bisogno alimentare del 50% della popolazione mondiale. In Italia la coltivazione del riso è concentrata in determinate zone come il Piemonte, l’Emilia Romagna, il Veneto e la Lombardia.

Nel riso sono quasi assenti le proteine e dal momento che scarseggia anche la prolammine è impossibile ( o quasi, se non con prodotti industriali) produrre la pasta di riso, poiché non è presente glutine. Per questa ragione il riso è indicato in quelle persone che soffrono di celiachia in sostituzione della pasta.

Questo alimento è molto digeribile rispetto alla comune pasta in quanto l’amido presente nei chicchi ha dimensioni microscopiche rispetto al glutine, ragion per cui il riso risulta meno pesante e non causa sonnolenza durante la digestione.

Dal momento che il riso sazia, non ha elevate calorie (ma questo dipende dal condimento che usate), è facilmente digeribile ed aiuta a depurare l’organismo, è bene scoprire la dieta del riso che aiuterà il vostro organismo a sgonfiarsi dalle infiammazioni provocate dai cibi raffinati ed industrializzati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Welcome autunno, la dieta per depurare l’organismo che non ancora conoscevi

Pront* a disintossicarti? Forza, cominciamo

Insalata di riso – Instagram

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Emicrania ricorrente? Abbiamo la soluzione adatta a te ed è tutta naturale

Partiamo dal presupposto che il riso sazia tantissimo ed in maniera veloce, è drenante, quindi aiuta la diuresi e riesce a sgonfiarti in pochissimo tempo. Puoi seguire la dieta del riso per 3 giorni o 9 giorni, a seconda delle necessità. Una cosa che ti consigliamo è quella di rivolgerti al tuo medico curante qualora tu abbia dei dubbi sul piano alimentare proposto.

Dieta da seguire per 3 giorni

Questo piano alimentare va seguito per 3 giorni consecutivi, avrai dei buoni risultati se mangi solo riso, ti consigliamo di scegliere riso integrale, segale, orzo, miglio, ovvero dei cerali nobili che ti faranno raggiungere più in fretta l’obiettivo. Questa dieta prevede un menù tipo:

  • Colazione: Crema di riso, la ottieni stracuocendo il riso e frullandolo con la sua acqua di cottura, aggiungi un cucchiaino di miele e guarnisci con frutta di stagione
  • Spuntino: Frutto di stagione
  • Pranzo: Lessa del riso integrale, cerca di far assorbire tutta l’acqua o comunque di consumarlo con il suo liquido (del riso non si butta via nulla), aggiungi un filo d’olio extravergine di oliva
  • Cena: Si va di minestra, puoi consumare del riso, dell’orzo o della quinoa. Condisci con verdure di stagione

Come hai notato non ci sono quantità da rispettare, è una dieta libera da pesi e misure.

usi alternativi riso
Usi alternativi riso (Pixabay)

Dieta da seguire per 9 giorni

Questo tipo di piano alimentare ti permetterà di perdere 5kg in 9 giorni, si basa su un menù fisso da rispettare rigorosamente, è possibile dividere la dieta in 3 fasi per 3 giorni. Va seguita per pochissimo tempo (9 giorni), dimagrirai velocemente e se hai dei dubbi recati dal tuo medico curante.

  • Colazione: 3 gallette di riso con un velo di marmellata biologica ed un bicchiere di latte di riso
  • Spuntino: Frutto di stagione
  • Pranzo: Cuoci del riso integrale e condiscilo con dei formaggi freschi ( grana, ricotta, robiola, asiago) e verdure bollite a piacere, utilizza poco sale ed un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Se non ti va il riso puoi optare per del pesce (nasello, cernia, spigola) o della carne bianca (coniglio, tacchino, pollo) con delle verdure stufate. Naturalmente la cottura deve essere light, al forno o sulla piastra, al massimo in umido ma senza condimento.
  • Spuntino: Frutto di stagione
  • Cena: Risotto con verdure a piacere, carne bianca o gamberetti, prediligi anche in questo caso una cottura semplice. Condisci con un pò di olio extravergine di oliva. Se possibile evita il sale.