Brutale femminicidio in strada: uomo uccide l’ex compagna a martellate

Femminicidio ieri sera a Castegnato, in provincia di Brescia, dove un uomo ha ucciso a martellate in strada l’ex compagna di 49 anni.

Carabinieri
Carabinieri (Federico – AdobeStock)

Ancora un femminicidio in Italia. Nella serata di ieri un uomo di 59 anni ha assassinato la ex compagna a Castegnato, in provincia di Brescia. Secondo quanto emerso, il 59enne avrebbe raggiunto la donna, una 49enne, nei pressi dell’abitazione di quest’ultima. Qui avrebbe rotto il finestrino dell’auto della vittima e, dopo averla trascinata fuori dall’abitacolo, l’ha colpita ripetutamente con un martello. All’arrivo dei soccorsi per la 49enne non c’è stato nulla da fare. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri.

Brescia, femminicidio in strada: 59enne uccide a martellate l’ex compagna di 49 anni

Una donna è stata uccisa a martellate, a pochi metri da casa, dal suo ex compagno. Questo quanto accaduto nella serata di ieri, mercoledì 20 ottobre, a Castegnato, piccolo centro in provincia di Brescia.

Ambulanza
(R. Rose – Adobe Stock)

La vittima è Elena Casanova, 49enne operaia della Iveco di Brescia e madre di una ragazza di 17 anni avuta dal primo matrimonio. Secondo le prime ricostruzioni, come riferito da Il Fatto Quotidiano, l’ex compagno, un uomo di 59 anni, avrebbe raggiunto la donna sotto casa, poi avrebbe infranto il finestrino della sua auto, l’avrebbe trascinata fuori dalla vettura sull’asfalto e infine l’avrebbe colpita più volte con un martello. Dopo il delitto, il 59enne avrebbe detto ai vicini di casa di chiamare i carabinieri.

Leggi anche —> Cade sui binari della metro dopo un malore: uomo muore travolto da un treno

Sul luogo dell’omicidio sono arrivati i soccorritori del 118 ed i militari dell’Arma che hanno ritrovato la donna riversa sull’asfalto. Per lei non c’è stato nulla da fare: i medici hanno potuto solo constatarne la morte. Sul posto anche il fratello e l’ex marito della vittima, entrambi sotto choc per quanto accaduto.

Leggi anche —> Disperso durante una battuta di pesca: sub trovato morto in mare

Carabinieri
Carabinieri (Getty Images)

I carabinieri hanno arrestato il 59enne che è stato condotto in caserma per essere interrogato. Ora i militari dell’Arma stanno indagando per chiarire il movente del delitto. Da quanto emerso, scrive Il Fatto Quotidiano, la coppia aveva interrotto la relazione da circa un anno.