“Vite al Limite”. Nel Guinness dei primati per essere la donna più pesante del mondo, sarebbe presto morta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pauline Potter (@pauline.potter)

Pauline Potter è una donna di 50 anni, apparsa nel terzo episodio della terza stagione del programma “My 600 lb life” (titolo originale di “Vite al limite”) che va in onda negli Stati Uniti sul canale TLC. La donna, originaria di Sacramento (in California) era arrivata al peso di 305 kg; per questo motivo è entrata nel Guinness dei Primati dopo essere stata nominata la donna più pesante del mondo. Per lei non si trattava della prima volta davanti agli schermi televisivi: aveva già partecipato a un noto programma che si occupa di salute negli USA condotto dal famoso dottor Phil.

A causa della sua mole imponente era difficile fare qualsiasi movimento e la sua dipendenza da cibo la stava uccidendo lentamente. Le sue malsane abitudini avevano preso il sopravvento e a stento riusciva a prendersi cura di se stessa e del proprio figlio. “Sono intrappolata nel mio corpo” – ha detto davanti alle telecamere – “mi sento come se morissi ogni giorno di più; il momento principale della mia giornata è legato ai pasti”.

Volendo disperatamente cambiare il suo stile di vita, ha deciso di cercare aiuto e recarsi nella clinica del dottor Nowzaradan a Houston (Texas). Pauline all’inizio ha opposto grande resistenza alle cure e per il famoso chirurgo bariatrico non è stato di certo facile contrastare la sua ostinazione.

SULLO STESSO ARGOMENTO >>> “Vite al Limite”. Un’esistenza distrutta dall’obesità patologica. Oggi è un’altra persona: non riuscirete a credere ai vostri occhi

Fortunatamente la paziente ha cambiato prospettiva, riuscendo a perdere con molta difficoltà circa 20 kg. In conseguenza di questo avvenimento ha ricevuto il lascia passare per l’intervento di bypass gastrico. Dopo un anno in cui è stata seguita dalle telecamere di “Vite al limite” è arrivata al peso di 240 kg, con una perdita di “solo” 65 kg.

Pauline Potter, Vite al Limite
Pauline Potter, Vite al Limite – Foto dal web

Tuttavia, dalle foto che ha pubblicato sui social network si evince quanto si sia impegnata duramente dopo la fine del programma, ottenendo risultati impressionanti. Pauline ha continuato a sottoporsi a diversi interventi chirurgici tra cui anche quello per la rimozione della pelle in eccesso e aggiorna continuamente gli utenti su cosa sta accadendo nella sua vita.