Protagonista in “Ricordati di me” ora è un’icona sexy… la FOTO in intimo sul letto

La protagonista del film romantico ‘Ricordati di me’, oltre ad essere una vera stella del cinema, è anche molto seguita sul web…

Film 'Ricordati di me'
Copertina del film romantico ‘Ricordati di me’ – Foto dal web

Ricordati di me‘ è un film di Gabriele Muccino, dal genere drammatico/romantico, uscito nel 2003: questo capolavoro cinematografico racconta le aspirazioni soffocate e la vita complicata e deludente dei componenti di una famiglia. Giulia vuole tornare alla sua antica passione di attrice, nonostante i mille dubbi e le continue incertezze. Suo marito Carlo, invece, ritrova Alessia: un amore passato, con cui prova a ricominciare da zero.

La protagonista, oltre ad essere molto famosa nel mondo del cinema e dello spettacolo, è anche molto seguita sui social network: stiamo parlando della strepitosa Nicoletta Consolo, in arte Nicoletta Romanoff, o Romanov.

La talentuosa attrice ha deliziato i suoi fan di un IG post da urlo, in cui posa semi svestita su un divano… siete curiosi di vederla?

Nicoletta Romanoff, niente pantaloni e inquadratura dal basso: lo spettacolo è assicurato! – FOTO

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Berlusconi, è nato il bambino: un altro piccolo nella famiglia del Cavaliere

In questa immagine Nicoletta posa seduta su un divano, con indosso soltanto una camicia da notte super sexy: la sua bellezza è una gioia per gli occhi di chi la guarda!

Il post è stato commentato da svariati personaggi noti, ad esempio dalla conduttrice televisiva ed ex modella Caterina Balivo, oppure dalle attrici Tosca D’Aquino e Giada De Blank.

Nella foto la splendida quarantaduenne abbassa lo sguardo, si tocca i capelli e assume un’espressione piuttosto seria e provocante: resisterle è impossibile!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Royal Family, Regina Elisabetta scatena la rabbia dopo Harry: ai ferri corti anche con LEI!

Nicoletta Romanoff
L’attrice Nicoletta Romanoff – Foto da Instagram

Il post ha avuto un boom di mi piace e commenti, tra i quali si legge ad esempio: “La figlia di una divinità”; “Una delle donne più belle d’Italia allora e oggi”; “No vabbè ma la bellezza? Tutti zitti!”; oppure “Da sempre la più bella”.