Si schianta in moto tornando a casa: ragazzo di soli 19 anni muore in ospedale

Nella serata di domenica, un ragazzo di 19 anni è morto all’ospedale di Sassari, dove si trovava ricoverato da due mesi in seguito ad un incidente in moto.

Incidente moto
(fsHH – Pixabay)

Un ragazzo di 19 anni è deceduto in ospedale a Sassari, dove si trovava ricoverato da oltre due mesi in seguito ad un terribile incidente stradale. Il giovane lo scorso 20 ottobre, rientrando a casa in moto, aveva perso il controllo del mezzo che si era schiantato contro un muro su una strada di San Quirico. Soccorso dal personale medico, il 19enne era stato trasportato in ospedale, dove purtroppo è deceduto domenica sera.

Sassari, si schianta in moto contro un muro: ragazzo muore dopo due mesi di agonia in ospedale

Ambulanza
Ambulanza (Marcodotto – Adobe Stock)

Non ce l’ha fatta Antonio Chessa il ragazzo di soli 19 anni che si trovava ricoverato presso l’ospedale Santissima Annunziata di Sassari dopo un incidente in moto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Raccapricciante scoperta in una ditta di rifiuti: trovato il cadavere di un uomo

Il 19enne è deceduto nella serata di domenica 2 gennaio dopo aver lottato tra la vita e la morte per oltre due mesi. Lo scorso 20 ottobre, come riporta la redazione del quotidiano locale L’Unione Sarda, Antonio stava rientrando a casa alla guida della propria moto percorrendo la strada vicinale di San Quirico. Improvvisamente, il giovane motociclista ha perso il controllo della due ruote che, dopo aver sbandato, si è schiantata contro un muro. Un violento impatto che ha fatto sbalzare il ragazzo dalla sella facendo finire al suolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Escursione culmina in tragedia: giovane muore sotto gli occhi della fidanzata

Sul luogo del sinistro sono arrivati gli operatori sanitari del 118 che, dopo le prime cure sul posto, hanno trasportato il 19enne presso l’ospedale del capoluogo di provincia sardo, dove è arrivato in condizioni critiche. Qui i medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico, a seguito del quale è stato disposto il ricovero nel reparto di rianimazione. Purtroppo, però, domenica sera il cuore di Antonio ha smesso di battere.

Ospedale
(Richard Revel – Pixabay)

La notizia della morte del ragazzo ha gettato nello sconforto l’intera comunità locale strettasi al dolore della famiglia colpita dalla tragedia. Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi anche sui social.