Atalanta-Sampdoria: le pagelle e il tabellino. Gli orobici stravincono e restano in zona Champions

L’ultima gara della ventisettesima giornata si gioca a Bergamo dove gli uomini di Mister Gasperini accolgono i doriani. Tabellino e pagelle.

La ventisettesima giornata di Serie A si chiude con la gara del ”Gweiss Stadium”. Atalanta e Sampdoria sono a caccia di punti per continuare la loro personale corsa in campionato.

Atalanta Sampdoria serie a
Atalanta Sampdoria (ansa foto)

Gli uomini di Gasperini non vogliono perdere altri punti preziosi per rimanere ancorati alla zona Champions, soprattutto dopo il successo di Juventus e Roma. Giampaolo, invece, vuole portare i suoi il più possibile lontano dalle zone basse della classifica.

L’Atalanta ha difficoltà di formazione: è costretta ad arretrare De Roon nel reparto difensivo. Malinovskyi viene sostituito da Koopmeiners per un affaticamento nel corso del riscaldamento, il quake insieme a Boga viene schierato davanti a Pessina. Giampaolo, invece, recupera Sensi e in attacco conferma la coppia Caputo – Quagliarella.

 

Gli orobici passano in vantaggio al 6′ che nasce dall’errore di Magnani, Freuler serve Pasalic che con un colpo di testa fa 1-0.

Al 29′ l’Atalanta va di nuovo a segno con Koopmeiners che riceve il pallone da Pessina e con un destro realizza il raddoppio neroazzurro.

Al 61′ è proprio Koopmeiners subentrato a Malinovskyi infortunatosi durante il riscaldamento, a realizzare la sua doppietta personale e portare sul 3-0 gli orobici: Pasalic suggerisce per Miranchuk che la passa all’olandese che infila il pallone sotto la traversa.

Il poker degli uomini di Gasperini arriva all’85’ grazie al gol firmato da Miranchuk.

Atalanta-Sampdoria: le pagelle e il tabellino della partita

Atalanta-Sampdoria serie a
Atalanta-Sampdoria (ansa foto)

ATALANTA-SAMPDORIA 4-0

MARCATORI: 6′ Pasalic, 29′ e 61′ Koopmeiners, 85′ Miranchuk.

ATALANTA (3-4-1-2):Musso 6; Toloi 6 (88′ Cittadini sv), De Roon 6.5, Palomino 6; Hateboer 6 (83′ Maehle sv), Koopmeiners 8, Freuler 6.5, Zappacosta 6 (83′ Scalvini sv); Pessina 6.5 (83′ Pezzella sv), Pasalic 7; Boga 6 (59′ Miranchuk 7.5). A disposizione: Rossi, Sportiello, Muriel, Mihaila, Cittadini. Allenatore: Gritti.

SAMPDORIA (3-4-1-2): Falcone 6; Ferrari 5 (76′ Vieira 5.5), Magnani 4.5 (46′ Yoshida 5.5), Colley 5; Conti 5.5, Thorsby 5, Ekdal 5, Murru 5 (68′ Augello 5.5); Sensi 5 (46′ Sabiri 5); Quagliarella 5 (46′ Rincon 5), Caputo 5.5. A disposizione: Audero, Ravaglia, Supryaga, Vieira, Yoshida, Giovinco, Trimboli, Rincon. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Sozza di Seregno. Assistenti: Bindoni di Venezia e Longo di Paola. Quarto ufficiale: Pezzuto di Lecce. VAR: Irrati di Pistoia. AVAR: Meli di Parma.

AMMONITI: Ekdal, Thorsby, Toloi.

Nella prossima giornata assisteremo alo scontro diretto per la Champions League tra Atalanta e Roma, in scena sabato 5 marzo alle 18. La Sampdoria, invece, affronterà l’Udinese in trasferta, sempre sabato 5 marzo ma alle 15:00.