Amore Criminale, chi è Giordana di Stefano, la ragazza uccisa con 40 coltellate

Amore Criminale è uno dei programmi più sconvolgenti della nostra televisione: chi è Giovanna di Stefano, uccisa da 40 coltellate.

Amore Criminale è un programma seguitissimo della nostra televisione. Nel corso del prodotto targato Rai vengono trattate le vicende di alcune donne che hanno perso la vita a causa di relazioni sentimentali tormentate e burrascose. La trasmissione va in onda dal lontano 2007: lo scopo è quello di sensibilizzare i telespettatori sul fenomeno della violenza sulle donne. La scorsa settimana è andata in onda la prima puntata di quest’anno. Per vedere gli episodi bisogna collegarsi su Rai 3 alle ore 21,20.

Amore Criminale Giovanna di Stefano
Logo Amore Criminale (Foto dalla pagina di Instagram)

La conduttrice è Veronica Pivetti: la nativa di Milano racconta con dedizione le drammatiche storie. I racconti vengono spiegati agli spettatori con ricostruzioni, documenti di ogni tipo e testimonianze dirette. Vediamo insieme i dettagli della storia di Giordana di Stefano, la ragazza uccisa con 40 coltellate.

Amore Criminale: chi è Giovanna di Stefano

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amore Criminale (@amore_criminale_rai3)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Caso Liliana Resinovich: la verità dell’esito degli esami tossicologici

La pagina di Amore Criminale, dopo la puntata della scorsa settimana, ha ringraziato i telespettatori su Instagram condividendo un post eloquente. “Grazie per averci seguito arrivederci alla prossima settimana”, si legge in didascalia. Nella puntata di questa sera, Veronica Pivetti presenterà la storia di Giordana, uccisa con più di 40 coltellate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>“Amore Criminale”: Chi è Manuela Bailo, la donna uccisa da Fabrizio Pasini

La donna conobbe il suo primo amore nel 2010: da lui ebbe anche una figlia in età giovanissima (aveva 15 anni). Amava la danza e era ad un solo esame dal diventare insegnate di flamenco. Dopo una storia durata tre anni, Giordana lasciò il suo compagno perché era troppo possessivo e perché la umiliava regolarmente. La donna si innamorò di un altro ragazzo, ma nel 2015 accadde un fatto terrificante: il suo ex ragazzo la pedinò, seguendolo fino all’appartamento del suo nuovo amore. Verso l’una di notte, l’uomo uccise Giordana con 48 coltellate. L’autore del drammatico femminicidio è stato arrestato nella stazione di Milano ed è stato condannato a trent’anni.

Impostazioni privacy