Biodiversità in Italia: come tutelarla con la rinaturazione

Per biodiversità si intende la varietà di esseri viventi d’ogni forma che si trovano nell’ecosistema. La definizione è stata stabilita dal Glossario Dinamico ISPRA secondo cui la biodiversità non è altro che l’ambiente entro cui vivono più organismi. Quindi quando ci riferiamo a questo concetto non possiamo fare a meno di considerare l’altra faccia della medaglia, ovvero la necessità di proteggerlo.

Difatti la biodiversità comprende tutta la variabilità biologica naturale di specie, nicchie, ecosistemi e geni che, integrati tra loro, danno vita alla componente di diversità biologica che assicura la vita. La biodiversità deve essere protetta e conservata soprattutto laddove l’intervento umano abbia causato il rischio di estinzione ed è materia di scienza dal momento che l’innovazione sul campo, oggi, mira a individuare soluzioni e tecnologie per preservarla.

Biodiversità e rinaturazione: progetti che vale la pena sostenere

In un Paese verde come il nostro fa piacere sapere che esistono tantissimi progetti volti a difendere la biodiversità. Tra le iniziative per la tutela dell’ambiente in Italia ce ne sono alcune molto interessanti che oltre ad investire in ricerca mirano a diffondere un elevato grado di consapevolezza a tutte le età e in tutti gli ambiti della società. Il primo punto di tutela della biodiversità, quindi, è la cultura intesa come istruzione, sensibilizzazione e divulgazione.

L’età scolastica è quella su cui investire maggiori risorse di educazione alla tutela ambientale ma non è la sola. È vero che insegnare ai più piccoli il rispetto per l’ambiente sia un ottimo modo per assicurare un futuro verde al nostro Pianeta ma questa non avrebbe impatto o efficacia se gli adulti non sono all’altezza di guidarli nel modo giusto. Ecco perché è importante agire anche tramite l’esempio e l’insegnamento così come la divulgazione di informazioni utili a smuovere le coscienze del più scettico dei consumatori.

Rinaturazione: un progetto che va oltre la riqualificazione

La cultura della tutela ambientale è il cuore dei progetti di rinaturazione tra cui si annoverano quelli del WWF Italia supportati dal brand Procter&Gamble Italia che hanno fissato degli obiettivi ambiziosi. Riqualificare un milione di metri quadrati di verde col fine di tutelare e preservare la biodiversità è l’obiettivo di Procter&Gamble, mentre il WWF punta a tutelare ben il 30% della biodiversità italiana. Questo progetto, difatti, si inserisce in un percorso integrato che coinvolge scuole, enti di formazione, aziende e organizzazioni con il fine di proteggere l’ambiente attraverso azioni concrete e cultura della sostenibilità.

La rinaturazione, quindi, è solo uno dei punti di un progetto ampio e multi-laterale che mira a integrare tra loro l’azione ed il messaggio. In questo modo l’azione combinata di un gesto come quello della riqualificazione del verde si unisce al messaggio condiviso che invita tutti a prendere parte al cambiamento verso la transizione sostenibile della società.

Un progetto “coraggioso”

Potrà sembrare un progetto ambizioso ma, in realtà, sarebbe meglio definirlo come coraggioso. Lo è perché viene inserito all’interno di una società globale da sempre abituata a sperperare le risorse naturali e a sprecarle senza ratio. È un progetto coraggioso perché vuole coinvolgere tutti gli individui informandoli e sensibilizzandoli sul fatto per cui ognuno di noi ha una precisa responsabilità verso l’ambiente, nessuno escluso.

Inoltre è un progetto coraggioso perché, per la prima volta nella storia dell’ecologia, coinvolge anche le aziende quali attori principali del mercato capaci di un forte potere decisionale rispetto ai consumi delle persone. La rinaturazione e la riqualificazione delle aree verdi, quindi, non è un gesto che si esaurisce con il miglioramento di spazi abbandonati ed inquinati ma un vero e proprio progetto che crea valore, che diffonde consapevolezza e che nasce per dare l’esempio. Tutti noi abbiamo il dovere di proteggere ciò che ci da la vita e non c’è momento migliore per iniziare che adesso.

Impostazioni privacy