Tragedia nel porto di Crotone: l’esplosione di un rimorchiatore uccide tre persone

Gravissimo incidente a Crotone. Scoppia un rimorchiatore al porto, causando tre morti e un ferito. In corso le indagini, ancora sconosciuta la causa
esplosione crotone rimorchiatore
Ambulanza (Pixabay) YESLIFE.IT
È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, a Crotone, quando un rimorchiatore, che batteva bandierina maltese, è esploso nella zona del porto della città, causando tre morti e un ferito.

La ricostruzione dell’incidente e il bilancio delle vittime

In queste ore gli inquirenti stanno portando avanti le indagini per cercare di capire la causa dell’incidente, ancora ignota.
esplosione crotone rimorchiatore
Rimorchiatore (Pixabay) YESLIFE.IT
L’imbarcazione era sottoposta ad alcuni controlli di manutenzione e lo scoppio è avvenuto nella sala macchine; secondo una prima ricostruzione dei vigili del fuoco, le quattro vittime stavano tutte lavorando al momento dell’esplosione, manovrando la bombola di una saldatrice. Tre persone sono decedute sul colpo e solo una si è salvata. Quest’ultima è stata ricoverata nel reparto di rianimazione all’ospedale di Crotone. Le sue condizioni sarebbero molto gravi.
Nelle prime ore era stata diffusa la notizia di altri 4 dispersi, anche loro lavoratori, che fortunatamente erano scesi dalla nave prima del disastro. Il forte scoppio è stato avvertito in varie zone della città.

Da verificare il rispetto delle norme di sicurezza a bordo del rimorchiatore

I corpi delle tre persone decedute sono stati scaraventati a qualche metro di distanza dal luogo dell’esplosione: due, di origine indiana, sono stati rinvenuti sulla banchina del porto, il terzo, di origini egiziane, sarebbe, invece, caduto in mare, dove è stato ritrovato dai soccorritori.
esplosione crotone rimorchiatore
Vigili del fuoco (Pixabay) YESLIFE.IT
La Procura della Repubblica di Crotone sta attualmente verificando la messa in sicurezza dell’imbarcazione al momento della grave tragedia. È stata aperta un’inchiesta per capire effettivamente cosa sia successo all’interno del rimorchiatore. Le tre vittime avevano un’età compresa tra i 40 e i 26 anni.

“Grazie al pronto intervento delle forze dell’ordine la tragedia non ha avuto ulteriori e ancor più drammatiche conseguenze. L’intera comunità portuale manifesta vicinanza alle famiglie e sconcerto rispetto a episodi che non dovrebbero mai verificarsi”

 

Ha dichiarato il presidente dell’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio, Andrea Agostinelli, circa quanto è accaduto nelle scorse ore.