Reddito di Cittadinanza: cosa cambia, riguarda i prelievi bancomat

Il reddito di cittadinanza, attivo da due anni nel territorio italiano è la misura per contrastare la povertà. Cambiano le modalità per il bancomat.

Il Reddito di Cittadinanza, attivo da oltre due anni, è diventato parte integrante dei dibattiti politici in vista della campagna elettorale. Ed è proprio in questi giorni, in vista delle elezioni, che si parla di rimodulazioni col cambio di governo delle modalità di erogazione del bonus. La carta del reddito di cittadinanza è attiva tramite le poste e prevede una somma di denaro specifica e che varia in base al soggetto beneficiario. Tra le ultime modifiche, quella relativa al prelievo di soldi contanti.

Il reddito di cittadinanza, attivo da due anni nel territorio italiano è la misura per contrastare la povertà. Cambiano modalità bancomat
(Foto pixabay)

La novità introdotta sui percettori del reddito di cittadinanza riguarda proprio i prelievi ATM, ovvero quelli fatti dagli sportelli automatici. Il limite attestato ad oggi rimane sino a 100€ al mese e aumenta in base alle persone che fanno parte del nucleo familiare. La somma maggiore prevede sino a 210€ in contanti.

Dove si può usare la carta gialla del reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza, attivo da due anni nel territorio italiano è la misura per contrastare la povertà. Cambiano modalità bancomat
(Foto pixabay)

Per ottenere questa carta è necessario fare domanda e rispondere al alcuni requisiti fondamentali: l’ISEE deve essere inferiore ai 9,360€ annui. Il patrimonio immobiliare deve essere inferiore a 30.000,00 €. Il patrimonio mobiliare deve essere inferiore a 6000€ e il reddito familiare inferiore ai 6 mila euro annui. Il reddito prevede l’erogazione di una somma di 780€ al mese per un totale di 18 mesi. La proposta del Governo prevede anche la possibilità di eseguire una seconda domanda, per un rinnovo di ulteriori 18 mesi.

Il reddito di cittadinanza, attivo da due anni nel territorio italiano è la misura per contrastare la povertà. Cambiano modalità bancomat
(Foto pixabay)

Per utilizzare questa carta si possono fare acquisti in farmacia, per l’uso di medicinali, per pagare visite mediche o libri scolastici e per il pagamento delle bollette oltre che di elettrodomestici. Non è possibile acquistare gioielli, beni non di prima necessità, eseguire acquisti online o in e-commerce, in armi o materiale di tipo pornografico. E’ possibile spendere questi soldi esclusivamente sul territorio italiano. L’opportunità ultima riguarda proprio il prelievo bancomat che prevede un limite che aumenta in base alle persone che fanno parte del nucleo familiare. Un’opportunità per prelevare più soldi di quanto si prevede.

ANGELA CELENTANO, LE ULTIME NOVITÀ NEL VIDEO DEL TG DI YESLIFE

https://vm.tiktok.com/ZMNcQpg27/