Lidl, estrae la pistola per accaparrarsi le offerte migliori

E’ accaduto in un supermercato della nota catena. Panico tra la folla quando si sono sentiti gli spari all’interno dell’edificio. 

Un panico dovuto alle offerte di una nota catena di supermercati. E’ accaduto ad Avezzano, in provincia de L’Aquila dove un residente che si era recato nel punto vendita per fare acquisti, notando le numerose persone accaparrarsi le offerte migliori del giorno ha estratto una pistola per placare gli animi. In realtà, il gesto inconsueto ha destato notevoli preoccupazioni anche tra i commessi e i cassieri.

Rissa al supermercato, estrae la pistola per difendere la fila
(Foto Pixabay)

Si tratta del supermercato economico Lidl che con offerte pazzesche sta avvicinando clienti vecchi e nuovi. Il caro energia, il caro bollette e l’aumento dell’inflazione sta creando non pochi problemi agli italiani e la paura di restare con poco denaro o senza la possibilità di poter acquistare beni di prima necessità, si fa sentire. E’ accaduto davanti al supermercato di Avezzano, dove un uomo ha estratto una pistola per accaparrarsi le offerte migliori. Erano le 8 del mattino nella giornata dell’8 settembre quando proprio all’ingresso del punto vendita l’uomo ha estratto la pistola e ha fatto fuoco sul soffitto dell’edificio.

Panico tra i presenti tra cui commessi e casseri: un carabiniere fuori servizio ha evitato il peggio

Rissa al supermercato, estrae la pistola per difendere la fila
Pistola (Foto Pixabay)

L’uomo che ha fatto fuoco sarebbe una guardia giurata di 48 anni che deteneva regolarmente la pistola d’ordinanza grazie ad un porto d’armi regolamentato dalla sua professione. Tuttavia, un uso improprio dell’arma. Secondo quanto riporta Leggo e come riferito da Il Messaggero, la dinamica sarebbe da attribuire ad un cliente che avrebbe tentato di superarlo nella fila.

Rissa al supermercato, estrae la pistola per difendere la fila
Lidl (Foto Pixabay)

L’uomo che voleva acquistare un avvitatore in offerta sugli scaffali del punto vendita vedendo non rispettata la fila ha quindi sparato in aria. A scongiurare il peggio un carabiniere fuori servizio che ha costretto la guardia giurata ad abbassare la pistola in attesa dell’arrivo della pattuglia. Sul posto, gli agenti hanno sequestrato l’arma che l’uomo gelosamente aveva nascosto sotto gli abiti. L’uomo ora rischia l’accusa di minaccia aggravata dall’uso di un’arma.

ADDIO ALLA REGINA ELISABETTA. – IL VIDEO

@yeslifemagazine #regina #reginainghilterra ♬ suono originale – yeslifemagazine