Lorenzo muore nel giro di pochi minuti: “Mamma sto male”, l’inutile corsa in ospedale

Lorenzo Squillace è morto, la famiglia ha vissuto ore drammatiche. Purtroppo il 18enne di San Benedetto del Tronto non ce l’ha fatta. Ecco cos’è emerso dall’autopsia. 

Lorenzo Squillace morto
Lorenzo Squillace – Screenshot dal web – YesLife.it

Una tragica morte che si sarebbe potuta evitare, Lorenzo Squillace è morto, a causare il decesso lampo un’infezione. Le sue ultime parole sono state: “Mamma sto male”, la corsa in ospedale è stata inutile. Il ragazzo 18enne non ce l’ha fatta, i medici si sono accorti troppo tardi del malessere, è quanto emerso dall’autopsia, ma l’ipotesi è ancora da confermare. Lorenzo viveva a San Benedetto, lavorava come bagnino, lo scorso 25 agosto è diventato maggiorenne. Il paese è sotto shock.

Il giovane era stato trasferito in eliambulanza all’ospedale di Torrette di Ancona, poco dopo l’arrivo nella struttura sanitaria ha esalato l’ultimo respiro. Il suo fisico era troppo provato ed ha ceduto sotto gli occhi increduli dei genitori.

Lorenzo è morto a causa di un’infezione che non gli ha dato scampo, questo è stato il primo referto dell’autopsia disposta sul corpo nel ragazzo. Nei prossimi giorni potranno emergere nuovi dettagli per far luce sulla faccenda.

La madre di Lorenzo ha corso contro il tempo, contro tutti e tutto, cercando di salvare suo figlio, ma il destino è stato beffardo e crudele. Dopo aver parcheggiato l’auto con la quale ha trasportato d’urgenza Lorenzo in ospedale, ha visto suo figlio intubato ed in fin di vita, pronto per essere trasferito dal presidio di “Madonna del Soccorso” a Torrette di Ancona. Lorenzo, è morto dopo pochi minuti. 

Una vera tragedia che si è fatta largo tra i cuori degli abitanti di San Benedetto del Tronto (Marche), il giovane era conosciuto da tutti, lavorava come bagnino. Era un ragazzo solare con tutta la vita davanti, aveva festeggiato 18 anni da poco ed era prontissimo a prendere in mano il suo futuro che a conti fatti non gli ha dato scampo.

Non siamo a conoscenza di cosa abbia provocato l’infezione fulminante, gli amici di Lorenzo sono sotto shock. Sono centinaia i messaggi di cordoglio che in queste ore sono stati depositati dinanzi all’abitazione del giovane, tutti hanno voluto salutarlo per l’ultima volta. 

TOTTI CORONA, PARTONO LE MINACCE. IL VIDEO NEL TG DI YESLIFE