Mike Bongiorno cosa direbbe? Ecco che lavoro fa oggi suo figlio Nicolò: è assurdo 

EROS E MICHELLE INSIEME, IL MOTIVO. GUARDA VIDEO

@yeslifemagazine #erosramazzotti #michelleunziker ♬ suono originale – yeslifemagazine

Tutta Italia ricorda con estremo affetto il compianto conduttore televisivo Mike Bongiorno che ha contribuito a scrivere la storia della televisione. Nato a New York il 26 maggio del 1924, assieme a Raimondo Vianello e Corrado, è considerato uno dei padri fondatori dell’informazione visiva del tempo.

La sua carriera è stata brillante al punto tale di essere soprannominato il re dei quiz in quanto ha condotto innumerevoli giochi a premi sulle maggiori emittenti nazionali del paese.

Dall’aspetto sornione, Mike fin da giovane ha esternato la sua personalità estroversa ed il desiderio di lavorare come giornalista. Iniziò la sua carriera come giornalista sportivo ma durante la Seconda Guerra Mondiale fu costretto ad abbandonare i suoi sogni per rifugiarsi sulle Alpi, ed è qui che diventò partigiano partecipando alla famosa staffetta che metteva in comunicazione gli altri partigiani impegnati sul fronte svizzero.

Riprese l’attività giornalistica dopo la guerra e grazie al tesserino del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America, si spalancarono le porte del successo, con non poca fatica e non pochi sacrifici.

Mike è morto improvvisamente a Montecarlo l’8 settembre del 2009, mentre era in vacanza con la moglie Daniela, la sua dipartita ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo televisivo.

Chi l’avrebbe mai detto, è questo il lavoro che ha scelto Nicolò Buongiorno

Nicolò Bongiorno moglie
Nicolò Bongiorno – Screenshot dal web – YesLife.it

Nicolò è nato nel 1977 ed ha scelto di condurre una vita totalmente diversa rispetto a quella portata avanti dal padre. Pur essendo figlio d’arte, non si è mai avvicinato al mondo televisivo o meglio non l’ha fatto difronte alle telecamere. 

Durante la sua carriera si è dovuto confrontare con un cognome importante che a volte non gli ha conferito un indiscusso lasciapassare. Nicolò ha scelto di specializzassi nel mondo del cinema, affermandosi come regista, assistente regia e produttore esecutivo.

Ha collaborato con i grandi nomi del grande schermo, ricordiamo Woody Allen, Daria Argento, facendo notare le sue doti innate per la sceneggiatura. Sicuramente Mike sarebbe stato molto orgoglioso di suo figlio che in modo esemplare ha portato avanti il nome di suo padre nel mondo.