Travolta dall’auto condotta dal marito: donna perde la vita

Una donna di 71 anni è morta nella serata di ieri a Caccamo, in provincia di Palermo, dopo essere stata travolta dall’auto condotta dal marito. Inutili i soccorsi.

Di Marco Spartà

04 gennaio 2023

Caccamo investita auto marito morta donna
Ambulanza (R. Rose – Adobe Stock) – Yeslife.it

Tragedia in serata: donna travolta e uccisa dall’auto condotta dal marito

Tragedia ieri sera a Caccamo, in provincia di Palermo, dove una donna di 71 anni è stata investita e uccisa dall’auto condotta dal marito 79enne. La vittima sembra stesse aiutando il coniuge a fare retromarcia quando improvvisamente è stata centrata dal veicolo.

Immediato l’intervento del personale medico del 118 che ha provato a rianimare la donna, ma ogni tentativo non è servito a nulla. Accorsi anche i carabinieri a cui ora è affidato il compito di determinare la dinamica del drammatico episodio. Al vaglio la posizione del conducente della vettura.

Caccamo, investita dall’auto del marito durante una retromarcia: 71enne perde la vita

Caccamo investita auto marito morta donna
Carabinieri (ChiccoDodiFC – Adobe Stock) – Yeslife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Travolta e uccisa dall’auto del marito. Questo il tragico destino di Maria Massa, 71enne deceduta nella serata di ieri, martedì 3 gennaio, a Caccamo, piccolo centro della provincia di Palermo di circa 7mila abitanti.

Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, come appreso dai colleghi del quotidiano locale La Sicilia, l’anziana stava dando alcune indicazioni durante una manovra di retromarcia al coniuge, un 79enne che si trovava alla guida di una Fiat Panda. Per cause ancora da stabilire, la vettura ha investito la donna scaraventandola al suolo.

Lanciato l’allarme, sul posto, in contrada San Giovanni Li Greci, la centrale operativa ha inviato un equipaggio del 118. Lo staff sanitato ha immediatamente avviato le manovre salvavita, ma, dopo svariati tentativi, si è dovuto arrendere costatandone la morte.

Caccamo investita marito morta Maria Massa
Carabinieri (bepsphoto – Adobe Stock) – Yeslife.it

Intervenuti anche i carabinieri che, per stabilire con precisione la dinamica della tragedia, hanno provveduto ai rilievi di legge ed hanno posto sotto sequestro la Fiat Panda. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata trasferita presso l’obitorio del Policlinico del capoluogo siciliano. Il 79enne, secondo quanto riporta la redazione de La Sicilia, rischierebbe ora di essere accusato di omicidio colposo.