Lutto nel calcio: ex centrocampista italiano stroncato da un malore

L’ex centrocampista e membro del settore giovanile del Milan Patrizio Billio è morto ieri sera dopo essere stato colto da un improvviso malore.

Di Marco Spartà

24 gennaio 2023

Lutto calcio morto Patrizio Billio Milan
Calcio (Thorsten Frenzel – Pixabay) – Yeslife.it

Morto l’ex calciatore Patrizio Billio: numerosi i messaggi di cordoglio

Il mondo del calcio piange la scomparsa prematura di Patrizio Billio. L’ex calciatore e attualmente tecnico nel settore giovanile del Milan in Kuwait, è morto, all’età di 48 anni, ieri sera dopo essere stato colto da un malore.

Diffusasi la notizia, confermata dal club rossonero, sono stati innumerevoli i messaggi di cordoglio per la famiglia di Billio che durante la carriera da calciatore ha vestito numerose maglie tra le quali Milan, Verona, Monza, Aberdeen e Livorno.

Lutto nel mondo del calcio, morto l’ex centrocampista Patrizio Billio: stroncato da un malore

Lutto calcio morto Patrizio Billio Milan
Campo da calcio (Lorenzo Cafaro – Pixabay) – Yeslife.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Con grande dolore riportiamo la scomparsa prematura del Direttore Tecnico AC Milan Patrizio Billio. Era Responsabile della Scuola Calcio Milan del Kuwait e aveva cominciato a collaborare con Sporteventi nell’estate dello scorso anno. È un grande dispiacere per tutti noi. Rip”.

Con queste parole l’Ac Milan Junior Camp, sulla proprio pagina Facebook, ha reso nota la scomparsa, all’età di 48 anni, di Patrizio Billio, ex calciatore e membro del settore giovanile rossonero. Il decesso, avvenuto nella serata di ieri, lunedì 23 gennaio, come riferiscono i colleghi de Il Gazzettino, è stato provocato da un improvviso malore, un attacco cardiaco fulminante.

Billio, originario di Montebelluna (Treviso), aveva iniziato la propria carriera come centrocampista proprio tra le fila del club rossonero nei primi anni ’90. Lasciato il capoluogo lombardo, senza mai esordire in prima squadra, ha vestito le maglie, tra le tante, di Monza, Verona, Ravenna, Livorno e Ternana. Cinque anni anche all’estero per il centrocampista italiano che, dal 1998 al 2003, ha militato prima in Inghilterra, al Crystal Palace, e successivamente in Scozia tra le fila di Dundee e Aberdeen. Rientrato in patria, si è ritirato nel 2010 dopo una parentesi alla Colligiana in Lega Pro Seconda Divisione.

Appesi gli scarpini al chiodo, Billio è entrato nell’organico del settore giovanile del Milan ed attualmente, scrive Il Gazzettino, era impegnato, insieme a Pietro Vierchowood, nell’organizzazione del Summer Camp in programma fra giugno e luglio a Cortina d’Ampezzo.