Crema al cacao, marchio ritirato: l’allarme del Ministero della Salute

Crema al cacao, marchio ritirato: l’allarme del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha lanciato l’allarme attraverso il suo portale web dedicato agli Avvisi di sicurezza, ha annunciato il richiamo di un lotto di crema al cacao per possibile rischio fisico per i consumatori. L’allerta infatti è scattata dopo la segnalazione di alcuni frammenti di vetro all’interno di un vasetto appartenente a questo lotto richiamato. Dopo questo allarme è stato immediatamente ritirato dagli scaffali dei negozi di tutta Italia, per possibile rischio fisico per i consumatori. Nel dettaglio il richiamo riguarda alcuni vasetti di crema al cacao venduti a marchio “Casacina Fontacervo” in confezioni di vetro da 125 grammi ciascuna. Il prodotto oggetto dell’avviso di richiamo è stato confezionato dalla ditta “Società Agricola Fontana S.R.L” nel proprio stabilmente che si trova in via Poitino a Villastellone nella città metropolitana di Torino.

Uova sode pericolose: come cuocerle per non correre rischi di salute –> LEGGI QUI

Il lotto interessato dal ritiro dai negozi è quello indicato con la dicitura 28 FEB, e data di scadenza o termine minimo di conservazione è fissata al 28 febbraio 2020. Come recita l’avviso di richiamo del Ministero, il ritiro del lotto di crema si è reso necessario per possibile presenza di frammenti di vetro nei vasetti. L’allerta è scattata dopo la segnalazione da alcuni consumatori. Il produttore ha già provveduto a ritirare in via precauzionale le confezioni invendute dai negozi. Se qualcuno invece l’ha già comprato con il lotto sopra indicato è pregato di non consumarlo e riportarlo al punto vendita.

Aglio: alimento pericoloso per la salute? La verità –> LEGGI QUI