Coronavirus | il medico guarito a Piacenza | “Allarmismi immotivati”

Parla il medico in servizio all’ospedale di Piacenza che aveva contratto il Coronavirus: “Stiamo assistendo a scene da psicosi di massa senza senso”.

Coronavirus
Parla il medico guarito dal Coronavirus a Piacenza FOTO yeslife

‘La Repubblica’ riporta la vicenda del dottor Edmondo Vetrugno, medico infetto da Coronavirus e sottoposto attualmente a quarantena a casa sua. Dove tra l’altro normalmente lavora, all’interno della Unità operativa di Medicina Interna a Piacenza. Codogno è molto vicina, e dista appena 18 km, subito dopo il confine tra Emilia-Romagna e Lombardia. Vetrugno è andato migliorando alquanto rapidamente ed ora risulta in pratica guarito. “Mi sento bene, ho riscontrato qualche sintomo e voglio dire che non bisogna affatto avere paura. Sottoponetevi a tamponi soltanto se mostrate i sintomi della malattia. Il Coronavirus – specifica Edmondo Vetrugno – si comporta come una influenza e si risolve molto spesso in 4 giorni circa. Ho avuto a che fare con molte persone, che per fortuna risultano negative. Quindi non sempre il contagio è frequente. Mia moglie e mio figlio non hanno sviluppato sintomi, così come alcuni miei colleghi”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Veneto | contagiato medico in ospedale a Treviso

Coronavirus, il medico guarito: “Scene da psicosi collettiva del tutto immotivate”

Il dottore si era sottoposto a test di rilevamento da Coronavirus lo scorso 21 febbraio, con sua moglie, medico di guardia a sua volta, che aveva visitato una anziana affetta dalla patologia e residente a Codogno. Lo stesso medico, con tutta la famiglia, aveva assistito alla sfilata di Carnevale di Codogno. Il contagio pare sia avvenuto lì, in un bar. Tra l’altro il dottore stava prendendo degli antibiotici a causa di qualche problematica al dente del giudizio. Tutto però si è svolto normalmente, senza sintomi. All’inizio il diretto interessato stesso non si era accorto di niente. Alla fine comunque lui vuole anche fare passare un messaggio importante: “Le scene da isteria di massa e da apocalisse che stiamo vedendo sono completamente insensate. Basta solo seguire le indicazioni del Ministero della Salute in materia di norme igieniche per stare tranquilli. Poi si, serve maggiore cautela per gli anziani e per le persone con delle patologie in corso”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, nuovo aggiornamento: salgono a 14 le vittime ed a olte 500 i contagi

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, importante annuncio dello Spallanzani