Salame, ritirato noto marchio: l’allerta per il rischio di salmonella

Salame, ritirato noto marchio: l’allerta per il rischio di salmonella

Un lotto di salame contadino a marchio La Salumeria di Eustacchio è stato ritirato dal mercato. Il Ministero della Salute ha lanciato l’allarme a causa della presenza di Salmonella e Listeria. Il prodotto coinvolto fa parte del lotto P04316 con il termine minimo di conservazione 15/07/2020. Il salume è stato prodotto da La Salumeria di Eustacchio Srl nello stabilimento di via Maffeo Pantaleoni 1 a Casier, in provincia di Treviso (marchio di identificazione: CE IT H 951 H). L’allerta è stata pubblicata sul sito e anche sui profili social. La notizia dunque sta girando, ma se conoscete qualcuno che consuma questo prodotto avvertiteli subito di questo disagio.

Coronavirus, Lino Banfi confessa: “Noi vecchietti contiamo quanto i giovani” –> LEGGI QUI

I supermercati stanno già prevedendo a ritirarli, ma se voi li avete già acquistati e dunque avete questo prodotto nel vostro frigorifero, si prega di riportarli al punto debole il più presto possibile per non rischiare. A quel punto il venditore dovrebbe o rimborsarvi o farvi un buono per farvi acquistare qualcosa al posto del prodotto che avete riportato indietro. La salumeria che lo ha prodotto sta già lavorando al problema per capire come sia stato possibile.