Coronavirus, i vip con le mascherine: da Belen a Heather Parisi

Coronavirus, i vip si mostrano sui social con la mascherina: da Belen Rodriguez a Heather Parisi fino a Cristiano Malgioglio, ecco chi la indossa.

coronavirus vip con la mascherina
I vip con la mascherina per il coronavirus – Fonte Instagram

I vip si sentono più sicuri con la mascherina. Da quando è scoppiata l’emergenza coronavirus, sono tanti i personaggi del mondo dello spettacolo che preferiscono indossare la mascherina. Da Belen a Heather Parisi, anche chi si è mostrato con la mascherina.

I vip che indossano la mascherina per il coronavirus

Heather Parisi che vive a Hong Kong con la famiglia, Belen Rodriguez, Cristiano Malgioglio, Serena Enardu, Fiammetta Cicogna sono solo alcuni dei vip di casa nostra che indossano la mascherina per scongiurare il pericolo di essere contagiati da coronavirus.

“Niente allarmismo ma tanta prevenzione specialmente quando ci mettiamo in viaggio”, afferma Cristiano Malgioglio. “Tra vedere e non vedere ho preferito comunque indossarla! Non so cosa pensare e non voglio stressarmi, ma credo che non sia un gioco e quindi seppur sbagliando mi proteggo. Non mi costa niente… Senza allarmismi e senza esagerare credo che sia giusto fare attenzione!”, è il messaggio di Serena Enardu.

La mascherina serve solo a non infettare? Bene io che spero di essere sana evito ogni rischio di contagio agli altri. Rispetta e sarai rispettato. Laviamocene le mani a ragione. Senza allarmismi ma con consapevolezza – scrive invece Alba Parietti – Utilizziamo tutti la mascherina negli aeroporti, nei mega store, nelle stazioni, sui treni, nei luoghi di grande affluenza. Non è a discrezione è educazione civica è rispetto per il prossimo. Il personale non è stato obbligato né rifornito e vengono a contatto con milioni di persone. La mascherina serve a non infettare il prossimo. Ci deve essere ovunque liquido disinfettante per lavarsi le mani, mascherine obbligatorie nei posti con grande affluenza di persone, soprattutto per il personale. È senso di responsabilità civile è rispetto per il prossimo e per noi stessi. Non è panico è semplice consapevolezza”.

Da Hong Kong, invece, Heather Parisi, in collegamento con la trasmissione di Barbara D’Urso, Live – Non è la D’Urso, ha detto: “Qui è tutto chiuso, indossiamo tutti la mascherina, ma siamo tranquilli. Non c’è allarmismo, la gente qui è molto tranquilla – ribadisce la cantante che chiude il collegamento con un appello al nostro Paese – credo che in questo momento bisogna mettere da parte le differenze di pensiero politico rimanendo uniti”.

Coronavirus
La mappa dei contagi, delle vittime e dei guariti da coronavirus al 3 marzo (screenshot)