Risveglio col “miracolo”: abitanti di un piccolo paesino increduli – VIDEO

A causa di un guasto al silos di una cantina sociale alcuni abitanti di un paesino in provincia di Modena hanno iniziato a veder sgorgare dai rubinetti delle loro case vino invece dell’acqua.

Rubinetto
(RonPorter-Pixabay)

L’acqua che diventa vino. Parabola biblica? Non solo. Questo è quanto accaduto a Settecani, frazione alle porte di Castelvetro, paese in provincia di Modena. Alcuni residenti della zona, nella mattinata di ieri, hanno visto sgorgare dai propri rubinetti vino in luogo dell’acqua. Non è stato ovviamente un miracolo. Un guasto ad un silos della cantina sociale della zona ha portato nelle abitazioni del Lambrusco Grasparossa.

A fornire maggiori spiegazioni e rassicurazioni ai cittadini è intervenuto il Comune che tramite una nota ha rassicurato i residenti della zona. L’amministrazione ha reso noto che effettivamente si trattava di vino e che non era liquido dannoso per l’organismo. Era, dunque, privo di rischi sia igienici che sanitari.

Modena, dai rubinetti di alcune abitazioni sgorga vino invece che acqua: guasto al silos della cantina sociale

Una storia che ha dell’inverosimile quella che viene da Settecani, frazione alle porte di Castelvetro, paese in provincia di Modena. Nella mattinata di ieri, mercoledì 3 marzo, alcuni residenti della zona hanno visto sgorgare dai propri rubinetti vino piuttosto che acqua. Nello specifico si trattava di Lambrusco Grasparossa. Ma cosa è successo? Come è stato possibile? La spiegazione, riporta la redazione di Dissapore, è tutta in un guasto.

In pratica, un silos della cantina sociale di Settecani ha subito una perdita. Il vino ha, dunque, iniziato a confluire nelle tubature dell’acquedotto. Le abitazioni che si trovavano in prossimità della cantina hanno iniziato a ricevere, perciò, del buon Lambrusco.

A fornire maggiori delucidazioni sull’accaduto è intervenuto il Comune di Castelvetro di Modena. “In merito alle segnalazioni giunte sull’impianto idrico di Settecani volevamo informarvi – riporta Dissapore- che si è trattato di un guasto improvviso all’impianto di produzione di un’azienda dell’area. Il guasto è già stato risolto e non vi sono più problemi alla rete in oggetto, rassicuriamo che si è trattato di una perdita di liquido alimentare (vino) non dannosa per l’organismo e priva di rischi sia igienici che sanitari”.

Alcuni residenti attivi sui social hanno filmato l’inusuale evento accompagnando le immagini con simpatiche descrizioni. Un uomo scrive: “Questo è il sogno di ognuno di noi appassionati di lambrusco: vino che sgorga dal rubinetto… i magici scorci di Castelvetro, non a caso tra i borghi più belli d’Italia”.

Come affermato anche dal Sindaco, probabilmente i cittadini avranno sorriso dopo l’inusuale accadimento. Non è una cosa che capita tutti i giorni. In ogni caso il problema è stato risolto a stretto giro.

Leggi anche —> Vasco Rossi, l’incredibile confessione del cantante: “Sono un emarginato”

Vino
(Aline Ponce – Pixabay)