Coronavirus news | supermercati assaltati per la carta igienica VIDEO

Ultime Coronavirus news dal mondo: niente più normalità neppure in Australia, dove la gente arriva a picchiarsi anche per la carta igienica.

coronavirus news
Coronavirus news anche nel resto del mondo si avverte il panico FOTO yeslife

Coronavirus news, le ultime novità che arrivano dal mondo riferiscono di una situazione per niente facile anche altrove. Se le cose in Italia hanno assunto una piega decisamente preoccupante – e drammatica in alcuni casi – pure in altre parti sul globo la gente si prepara al peggio. La psicosi scatenata dalla malattia, che nel frattempo si è diffusa in oltre 90 paesi sul pianeta, sta portando la gente a perdere il controllo in più di una circostanza. Dall’Australia arrivano le immagini girate in un supermercato di Sydney e che immortalano la rissa scoppiata fra tre donne. Le contendenti sono arrivate alle mani per via della carta igienica, che viene considerato un bene di prima necessità a volte anche superiore rispetto agli alimentari. E sempre a Sydney l’isteria di massa ha portato al verificarsi di un altro scontro fisico, nel quale uno dei protagonisti ha estratto addirittura un coltello.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, rivolte in alcune carceri: incendi e agenti presi in ostaggio

Coronavirus news, la carta igienica scatena le risse nei supermercati in Australia

La situazione insomma non è affatto facile, e si presuppone che andrà avanti così per diverse altre settimane ancora. È dovuta intervenire la polizia per evitare che le cose degenerassero. Ma quanto circola in queste ore sui social network rappresenta una fotografia incontestabile di quale sia il sentimento comune, dal nord al sud del mondo. Brad Hazzard, ministro della Salute australiano, è stato costretto a scrivere un messaggio sui social per placare gli animi. “Fermatevi! Il buon senso ci direbbe che se alcune persone non acquistassero un numero eccessivo di rotoli di carta igienica, non ci sarebbero problemi”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, parlano i presidenti delle Regioni

Era successo anche da noi

Pure in Italia i supermercati ed altri centri di vendita di prodotti di prima necessità avevano fatto da teatro per il panico collettivo di persone impaurite dal Coronavirus. La cosa era avvenuta in particolar modo nell’area di Codogno ed in altre località della Lombardia, facenti parte della cosiddetta zona rossa. Le autorità governative e sanitarie italiane sono al lavoro per arginare la crisi e riportare la normalità il più presto possibile.