Covid-19, Olimpiadi rinviate al 2021: l’annuncio

Covid-19, l’evolversi della pandemia costringe al rinvio delle Olimpiadi di Tokyo nel 2021: arriva l’annuncio dal Giappone

Olimpiadi
Logo Olimpiadi Tokyo 2020 (foto dal web) 

L’emergenza coronavirus in tutto il mondo rischia di prolungarsi per diverso tempo. Ne risentono, ovviamente, le competizioni sportive, con lo stop a tutti i campionati calcistici, il rinvio già avvenuto di Euro 2020 al prossimo anno e della fase finale di Champions League ed Europa League a data da destinarsi. Stop decretato anche dalla Nba e da tutti gli altri sport, con il rinvio e cancellazione di diversi Gran Premi di Formula 1. Naturalmente, coinvolte anche le Olimpiadi di Tokyo che avrebbero dovuto svolgersi dal 24 luglio al 9 agosto. Ma le ultime notizie di quest’oggi rivelano che non sarà così: per la prima volta nella storia, i Giochi subiscono uno slittamento di un anno. Soltanto nel corso della Seconda Guerra Mondiale era avvenuta la cancellazione delle edizioni dei Giochi.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, si valutano tre date a maggio per ripartire: c’è una priorità

LEGGI ANCHE >>> Serie A, le società hanno deciso su playoff e stipendi

Dopo l’apertura di ieri a un possibile slittamento di qualche mese, il premier del Giappone Shinzo Abe ha annunciato il rinvio al 2021. Manca ancora l’ufficialità, ma l’annuncio di oggi è praticamente una sentenza. “Ho chiesto lo spostamento nell’estate 2021 al presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach – ha spiegato – Il Cio è d’accordo al 100%. Lo spostamento è per garantire agli atleti e agli spettatori le migliori condizioni possibili. Proveremo con i Giochi del prossimo anno che l’umanità avrà battuto il virus. Lavoreremo a stretto contatto con il Cio per raggiungere questo obiettivo”.

LEGGI ANCHE >>> Covid, il Ct Mancini: “Ho un’idea per quando tutto finirà”

LEGGI ANCHE >>> Covid-19, Papu Gomez attacca gli spagnoli: “A Valencia nessun controllo”

Olimpiadi
Shinzo Abe, primo ministro del Giappone (Getty Images)